Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mentre te ne vai

Fuori è primavera, uno spreco,
ora che te ne vai…
e non so se ritornerai.
Mi lasci al freddo, nei miei stracci…
che una volta somigliavano a un bel vestito.
E non so guardare in faccia al destino,
mentre scrivo stupide parole,
solo parole, che evaporano…
mentre anch’io mi dissolvo.
Oh, se fossi capace di piangere
e, almeno, gustare il sale.
E ti guardo mentre te ne vai
chissà dove...
e mi dici: Ora fattela tu la lavatrice!
Eh, già… la lavatrice. Hai ragione, penso,
mentre mischio tutti i panni sporchi
di tutti i colori… nel cestello.
Non posso vivere senza di te!
E non solo perché mi stiri le camice.
Sono sbadato, lo so! Uno sciagurato...
ma i nostri alberi stanno crescendo.
Voglio costruirci una casetta…
dove ti porterò, anche contro la tua volontà.
E ci saliremo, vedrai, per ridere ancora,
come due scemi... innamorati.


Share |


Poesia scritta il 14/05/2017 - 10:46
Da Francesco Gentile
Letta n.281 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Ho letto la tua poesia più volte, il dramma e la sofferenza dell'addio, il sogno d'amore frammisto alla cruda e reale quotidianità, sei stato molto bravo a descrivere ed accomunare i due aspetti di una stessa medaglia ... perché l'amore non è solo sentimento o passione così abbondantemente esaltato,l'amore è anche praticità e sacrificio. Mi è molto piaciuta ... originale e tristemente vera!

Carla Davì 15/05/2017 - 21:53

--------------------------------------

Bella Francesco, anche l'idea sull'albero, là dove non entra lavatrice non ci sarà costrizione a farla ... da innamorati ... si farà dell'altro ... anche ridere. Ciao buona serata

Wilobi . 15/05/2017 - 21:17

--------------------------------------

Grande Francesco... *****

Ken Hutchinson 15/05/2017 - 08:22

--------------------------------------

Il vuoto nella casa, nel cuore...la casetta sull'albero, intima e speciale...la lavatrice di certo può aspettare!
Molto bella. Ciao Francesco

margherita pisano 14/05/2017 - 22:43

--------------------------------------

FRANCESCO G. E' proprio diversa dalle tue solite...Sai un consiglio non la costruire sull'albero la casetta, perche non potrai portarci la lavatrice e una donna senza l'elettrodomestico per eccellenza se la da a gambe.....

mirella narducci 14/05/2017 - 20:35

--------------------------------------

certo, se nn fosse stato per la lavatrice, mi avresti fatta commuovere....
che dire? diversa da tt le tue
è come se questo amore ti lasciasse il vuoto del non amore....
piaciuta

laisa azzurra 14/05/2017 - 20:22

--------------------------------------

Gli innamorati che litigano poi fanno pace e quella casetta sugli alberi vi accoglierà , molto bella

genoveffa frau 14/05/2017 - 16:43

--------------------------------------

E' un dramma ,quando la donna va via, perchè stanca e l'uomo dovrà pur mettere le lavatrici e rovinare quei pochi "stracci" rimasti. Ma se si vuole tutto si aggiusta, specie se si offre una casa fatta coi propri alberi....affascinate!

Teresa Peluso 14/05/2017 - 15:59

--------------------------------------

Omaggio alle donne... in uno straordinario verseggio.
Lieto meriggio domenicale.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/05/2017 - 15:51

--------------------------------------

Poesia che ci fa riflettere, la donna è il nostro essere complementare, non possiamo stare senza di lei, senza il suo amore.
Bravo Francesco.

Paolo Ciraolo 14/05/2017 - 15:05

--------------------------------------

Tristemente bella! Una casetta nell'albero? Una cosa bellissima a cui nessuno può dir di no....lei ritornerà presto da te! Un caro saluto e un grazie per il tuo apprezzamento alla mia poesia!

Ilaria Romiti 14/05/2017 - 14:30

--------------------------------------

Stupenda la descrizione del dramma, ma meravigliosa l'idea di attendere gli alberi per costruire la positività e poi la felicità. Giungerà quel momento perchè è troppo voluto.
Immensa la dolcezza, stupendi i versi.

ALFONSO BORDONARO 14/05/2017 - 14:02

--------------------------------------

Mentre se ne va.......con la speranza convinta che tornerà....Bella poesia intimistica che scorre fluida e piacevole

Francesco Scolaro 14/05/2017 - 13:55

--------------------------------------

MOLTO BELLA 5*
BUONA GIORNATA

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 14/05/2017 - 13:40

--------------------------------------

Versi bellissimi

Rosi Rosi 14/05/2017 - 13:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?