Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Depresso

E poi...
ti senti come
tra le foglie morte,
facili...
da calpestare.




A un amico che non c'è più.
Ciao Mario.



Share |


Poesia scritta il 18/05/2017 - 20:12
Da Loris Marcato
Letta n.313 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Senza parole.....

laisa azzurra 19/05/2017 - 21:47

--------------------------------------

Dal cuore una dedica amichevolmente adorabile.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/05/2017 - 16:20

--------------------------------------

In pochissime parole hai espresso esattamente come ci si sente quando si decide di dire addio al mondo intero. Ciao Loris

Ilaria Romiti 19/05/2017 - 15:37

--------------------------------------

La morte di una persona amica o di un parente, si avverte anche come morte nostra e tu lo hai spiegato egregiamente
con i tuoi versi tristi. Un saluto!

Grazia Denaro 19/05/2017 - 14:47

--------------------------------------

Struggente...molto bella. Un abbraccio

Rosi Rosi 19/05/2017 - 14:21

--------------------------------------

Grazie a tutti.
Un caro amico che in questi giorni ha deciso di farla finita, togliendosi la vita.
Ancora grazie.

Loris Marcato 19/05/2017 - 13:51

--------------------------------------

Ciao Loris mi dispiace di questa tua perdita

Mirko Faes 19/05/2017 - 13:35

--------------------------------------

MOLTO BELLA DISPIACIUTO

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 19/05/2017 - 12:28

--------------------------------------

E' di una tale intensità.. struggente. Molto bella

Francesco Gentile 19/05/2017 - 12:23

--------------------------------------

fai come me che quando sono depresso vado dal gommista che mi regola la pressione scherzo ma mi piace che con poche parole hai reso uno stato d'animo anche se negativo dal quale con un sorriso ci si può riprendere*****

enio2 orsuni 19/05/2017 - 12:15

--------------------------------------

LORIS... i nostri coetanei sono come i petali delle margherite. Una volta si strappavano con un m'ama e non m'ama oggi cadono e non ci sono più! A noi, non resta che il ricordo. Triste ma bella

mirella narducci 19/05/2017 - 12:08

--------------------------------------

In poche righe un quadro della condizione umana. Bravo. Giulio Soro

Giulio Soro 19/05/2017 - 10:57

--------------------------------------

Dedica profonda scritta col cuore.Ciao Loris 5*

Paolo Perrone 19/05/2017 - 10:21

--------------------------------------

Poche, splendide righe che contengono tutto il dolore di un'anima.

Patrizia Bortolini 19/05/2017 - 09:58

--------------------------------------

le foglie morte fanno parte del nostro universo. Non si sono trasferite altrove. Rimane la loro bellezza di un tempo nel nostro ricordo.
Il ricordo vive.
Molto bella.

ALFONSO BORDONARO 19/05/2017 - 08:46

--------------------------------------

Ciao Loris,
sei sempre molto profondo e speciale nelle tue opere.
Grazie di scrivere. Cari saluti.

Paolo Ciraolo 19/05/2017 - 08:41

--------------------------------------

Molto bella, rende benissimo l'idea del tuo stato d'animo...Ciao Loris, coraggio!

Mimmi Due 19/05/2017 - 08:38

--------------------------------------

Atutto c'è rimedio, tranne che alla morte. Adesso deve parlare il cuore, che conserverà per sempre il ricordo del tuo amico.

Teresa Peluso 19/05/2017 - 08:20

--------------------------------------

Intensamente vera...comprendo benissimo lo stato d'animo di chi è depresso e crede che la sua vita non vale più niente...ciao Loris

Anna Rossi 19/05/2017 - 07:43

--------------------------------------

Ti capisco...la morte a volte è incomprensibile. Belle parole....

Sabry L. 18/05/2017 - 22:14

--------------------------------------

struggentemente magnifica...

Anti Lirico 18/05/2017 - 21:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?