Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Clown a metà

Continua a recitare
a mettere il belletto
avere un bell'aspetto,
ma lo strazio dentro al cuore.
Come un Pierrot sul viso,
una lacrima dipinta,
chili di fondotinta,
ma non un sol sorriso.
Una maschera patetica...
un pagliaccio che non recita...
Che' la vita, per metà
l'ha lasciata anche lui là
in quel vecchio carrozzone,
tra miseria, arte e fame,
tra ricordi di passione...
È stanco, ormai, non ce la fa...
È solo un Clown a metà.


Share |


Poesia scritta il 20/05/2017 - 20:18
Da Teresa Peluso
Letta n.210 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


MOLTO ESAUSTIVO QUESTO CLOWN A META'.
TRASMETTE TUTTO UN VIVERE CHE STENTA A PARTIRE SUL VIALE DEL GIULIVO.
LIETO INIZIO SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/05/2017 - 09:10

--------------------------------------

Sembra la figura di un clown liso dalla fatica e dagli anni di interpretazione di un ruolo in cui forse oramai non crede più
Molto ben costruita, ciao

Francesco Scolaro 21/05/2017 - 17:49

--------------------------------------

Dietro la maschera un cuore con i reali problemi che riesce a celare per regalare un sorriso, bellissima

genoveffa frau 21/05/2017 - 17:37

--------------------------------------

Una maschera triste e pensosa a cui basterebbe una carezza per farla sorridere.... La raffigurazione di tanti momenti della vita di ciascuno...
Un bel ritratto non solo di un personaggio ma anche figurativo!
Buona domenica

Alessia Torres 21/05/2017 - 13:28

--------------------------------------

Quanto di noi si immedesima nella figura del clown di turno... questa è la domanda che mi pongo, perché a volte può essere indispensabile celarsi dietro una maschera e recitare la parte. Può servire a vivere.... povero clown.

Ken Hutchinson 21/05/2017 - 12:36

--------------------------------------

Molto bella...

Mimmi Due 21/05/2017 - 10:27

--------------------------------------

Quella maschera che per recitazione gioisce per far ridere, è in realtà un pozzo senza fondo di tristezza. Ineccepibile poesia, veri complimenti e lodi!

Paolo Ciraolo 21/05/2017 - 10:22

--------------------------------------

TERESA...bella questa poesia. E' vero il pagliaccio porta una maschera che nasconde chissà quante miserie ma a noi fa vedere la parte gioiosa. Non so perche il circo mi ha fatto sempre una gran tristezza. 5*****

mirella narducci 21/05/2017 - 09:41

--------------------------------------

Nascondersi dietro una maschera, fingere un sorriso e continuare a soffrire dentro per non dover spiegare quelle lacrime che senza quella maschera uscirebbero e farebbero troppo rumore. Malinconica, intensa e vera poesia! Brava come sempre!

Ilaria Romiti 20/05/2017 - 22:14

--------------------------------------

Trasformarsi per far ridere, vincendo i propri sentimenti è difficile.
Quella lacrima a volte sembra dipinta ma è il vero sentimento di chi soffre in silenzio.
Versi stupendi, che raccontano la vita e la realtà.

ALFONSO BORDONARO 20/05/2017 - 21:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?