Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il mio mondo

Lunghi viali di ippocastani,
gente indaffarata,
che stringe tra le mani
le preoccupazioni della vita.
Dov'è il mio campo
povero e assolato,
dove la gialla paglia
stretta a covoni,
che orna d'orizzonte,
dove L'Ulivo
che stormisce al vento,
dove sono i grilli
e le cicale,
che cantano nel sole
e nella luna?
Dov'è finito
il riso dei bambini,
che saltano felici
sulla ghiaia...
Dove, la mia fortuna
mi ha portato...
Dove sei tu?
E nella mia mente,
più sei lontano
e più tu sei presente.


Share |


Poesia scritta il 23/05/2017 - 08:18
Da Teresa Peluso
Letta n.185 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Il tuo mondo racchiuso in sublimi versi dove l'amore che non c'è più vive in te più presente che mai.Bravisima Teresa.

antonio girardi 24/05/2017 - 13:23

--------------------------------------

In questo scenario agreste che l'Autrice ha saputo ben rappresentare scorrono le immagini dei pensieri alla ricerca di quel volto che pur nella lontananza fa avvertire di più la sua presenza. Molto ben costruita, i miei complimenti

Francesco Scolaro 24/05/2017 - 10:09

--------------------------------------

Immagini delicate ed emozionanti che rafforzano il vivido ricordo di questo tuo grande amore che tale rimarrà sempre! Malinconica e coinvolgente! Ciao Teresa!

Ilaria Romiti 23/05/2017 - 21:03

--------------------------------------

Molto belle queste immagini intimistiche associate alla natura.

Jean Charles 23/05/2017 - 20:59

--------------------------------------

Tutto continua ma con diversa visione di ciò che sta intorno , le assenze rafforzano la presenza nel pensiero, splendida

genoveffa frau 23/05/2017 - 18:39

--------------------------------------

L'assenza di una persona non può che potenziare ulteriormente un vero sentimento....
Ippocastani, grilli, cicale, ulivi e tutta la natura ti ricordano che dietro loro c'è sempre l'immagine dell'amore che ti segue perennemente...
Molto bello e sentito questo tuo canto poetico!

Alessia Torres 23/05/2017 - 17:36

--------------------------------------

Stupenda poesia nei ricordi andati, bellissimo il finale.

Paolo Ciraolo 23/05/2017 - 14:45

--------------------------------------

Bellissima, soprattutto gli ultimi versi...

Mimmi Due 23/05/2017 - 14:35

--------------------------------------

Descrizione stupenda e appassionata di un paesaggio bucolico, forse d'altri temi, che esalta la bellezza della natura. Ma la chiusa ha un fascino particolare. La fisica quantistica dice che due particelle pur essendo lontanissime, caricate della stessa energia, si muovono contemporaneamente e nella stessa direzione.
Mi piace pensare la stessa cosa i due spiriti. Pensiero stupendo.

ALFONSO BORDONARO 23/05/2017 - 14:27

--------------------------------------

Ricordi di tempi trascorsi in serenità che riaffiorano alla mente nel rivedere luoghi vissuti ed una mancanza che non può essere dimenticata. Complimenti

Ken Hutchinson 23/05/2017 - 13:44

--------------------------------------

altro tempo Teresa altro tempo la malinconia assale solo al pensiero di quel felice tempo che non passa torna rivivi e va cento e cento volte ancora 5* bellissima

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 23/05/2017 - 12:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?