Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Autunno...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...
Scrittura come cura...
DOLCI CAREZZE...
Occhi...
LEGGEREZZA...
TRA LUCE // E // OS...
Forse i codici della...
Il richiamo del vent...
Le sirene di Ulisse...
Quel giorno...
CARO PAPÀ E CARA MAM...
Dieci minuti al gior...
La Coccinella sfortu...
Non so come......
Ti parlo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ORA VAI LONTANO

Schiudi il tuo cuore,
spezza quell'involucro di spine e di tristezza,
di sogni infranti,
di sonni interrotti da qualche singhiozzo
soffocato sotto i lembi di un umido cuscino.
Il sole adagiato sulle nuvole tinte oramai di rosso,
si sta addormentando, i suoi sbadigli
Volano come brezza leggera, dolci sospiri della sera.
Affacciati, hai ancora voglia di guardare il cielo
vuol correre ancora il tuo pensiero,
oltre le nuvole, raggiungere altri mondi
cercare un volto, forse sconosciuto
rubare all'ignoto due occhi, il suono di una voce.
Mentre un brivido attraversa il tuo corpo
e ricopre col suo fremito tutta la tua pelle.
Ti accorgi che vorresti sentirlo fra le braccia.
Anche le labbra si muovono,
per accennare un bacio,
senti lento il tuo sospiro perdersi nell'aria,
il tuo cuore adesso batte forte,
sei tu ora che vuoi andar lontano.


Share |


Poesia scritta il 06/06/2017 - 14:15
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.227 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


GRAZIE A TUTTI PER IL VOSTRO CONTRIBUTO:

Francesco Scolaro, Margherita, Laisa, Nicol, Paolo, Genè, Teresa, Mirella, Grazia, Sabry


ALFONSO BORDONARO 09/06/2017 - 10:26

--------------------------------------

Aprirsi agli altri , al mondo, uscire dal guscio e dal riccio,varcare la soglia del dolore per ritrovare la gioia. Bella.Ciao

Sabry L. 07/06/2017 - 17:35

--------------------------------------

Non bisogna mai chiudersi in un guscio di tristezza e dolore, se non ne vale la pena bisogna darsi coraggio e vivere ancora la vita che, riserverà sicuramente ancora delle liete sorprese. Un saluto!

Grazia Denaro 07/06/2017 - 16:17

--------------------------------------

ALFONSO....E' struggente quasi un pregare, chi si è chiuso in un riccio e aspetta che qualcuno coraggioso faccia uscire il frutto.Non è facile ma tu sei molto convincente, il difficile è fare il primo passo...poi come dici tu si vola! Poesia incantevole con un contenuto che tocca molte persone che senza un aiuto non riescono ad emergere....grazie per averlo fatto tu!

mirella narducci 07/06/2017 - 12:58

--------------------------------------

Difficile fare uscire un cuore ferito, dal guscio in cui si è rifugiato....
Ma la vita è fuori è fuori ci sono i suoi imprevisti... Bisogna uscire fuori ed affrontarli, solo così si potrà accedere novità sorridere. Molto bella, condivisa.

Teresa Peluso 07/06/2017 - 08:29

--------------------------------------

Un invito ad abbandonare la tristezza uscendo dal guscio e affrontare la vita, bella ed emozionante

genoveffa frau 07/06/2017 - 00:16

--------------------------------------

Complimenti Alfonso poesia incantevole magistralmente scritta,*****.

Paolo Perrone 06/06/2017 - 23:42

--------------------------------------

Mi ha emozionato molto la tua poesia. Non aggiungo altro, è così bella che fa piangere
Buona notte e grazie per scrivere poesie così profonde
Nicol
*****

Nicol Marcier 06/06/2017 - 21:50

--------------------------------------

Solo col pensiero....
Sarebbe bello superare l'assenza e volare...
Per ora, abbiamo volato sulle tue parole...la leggerezza ha preso.il suo posto nei nostri cuori, nelle nostre menti.

laisa azzurra 06/06/2017 - 21:16

--------------------------------------

Andare oltre il dolore e uscire fuori ad incontrare la vita che splende tra un alba e il dolce tramonto...verso ciò che il cuore maggiormente vuole in un oasi d'amore!
Bellissima delicata e a tratti struggente.

margherita pisano 06/06/2017 - 19:43

--------------------------------------

Una spinta di incoraggiamento data con tatto e delicatezza nei cui versi si sente tutto l'affetto per un cuore che evidentemente è rimasto prigioniero del suo guscio. Ma il mondo è lì fuori che aspetta, basta volerlo e la vita torna a sorridere. Bravo, complimenti

Francesco Scolaro 06/06/2017 - 19:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?