Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Anno che te ne vai

Oltre la finestra,
solo vento
alberi radi e tremanti,
come nudi combattenti,
spogliati e abbandonati
cavalli di una giostra
senza partecipanti


Guardo fuori e penso
a quest’anno
passato molto veloce,
iniziato come tanti
ma nei cuori quel senso,
emozione fugace,
dei giorni che vanno


Tra montagne gelate,
questa pace,
silenti vite passate
chi sembrava invincibile
chi voleva mollare
mentre tu impassibile
restavi a guardare


E' ora di salutare
senza festa
con tutti i migliori auspici
vorranno lasciarti andare
aspettando il nuovo anno,
come bimbi felici,
di quello che resta


La vita è questa
è la natura
hai avuto la scena e il palco
da attore protagonista
hai vissuto la tua avventura
lasciando sui vinti
indelebile calco


Guardando i miei monti
io ti saluto
ascoltando in silenzio
il vento feroce
pensando ai nonni
e i loro racconti
a quel tempo passato
troppo veloce


e ad occhi chiusi
sentirò quella voce



Share |


Poesia scritta il 07/06/2017 - 21:37
Da Giancarlo Albuccetti
Letta n.134 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


molto bella ... complimenti

Brunello Pompeo 09/06/2017 - 01:48

--------------------------------------

sei un po in ritardo con questa stupenda poesia ormai siamo quasi in estate
*****+

enio2 orsuni 08/06/2017 - 12:04

--------------------------------------

Il silenzio della montagna e la sua bellezza fanno da cornice a questa poesia evocativa e suggestiva. Complimenti. Giulio Soro

Giulio Soro 08/06/2017 - 11:54

--------------------------------------

molto bella

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 08/06/2017 - 11:10

--------------------------------------

Un seguitati poetico eccellente.
Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 08/06/2017 - 08:49

--------------------------------------

Una vita che passa troppo velocemente, lasciando l'amaro in bocca per non aver forse approfittato dell'occasione che ci è stata offerta sul palcoscenico della vita!

Giulia Bellucci 08/06/2017 - 08:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?