Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Persa

Ho pianto così tanto
che ormai le mie lacrime,
come fiumi in piena,
han attraversato tutto il mio corpo, riempito ogni buco
conosciuto il vuoto.


Mi scucio nuovamente
e il buio celato dentro me
fuoriesce lentamente
e mi avvolge
in un silenzio dolorante.


Sono in mezzo ad una folla rumorosa,
caotica,
circondata da specchi deformi
e io,
sola,
riconosco il mio riflesso.


Urlo,
mi dimeno,
fornisco indicazioni,
Ma nessun altro sembra riconoscermi.
"Perché non riuscite a sentirmi?"
"Perché non provate a cercarmi?".


Disorientata,
e senza neanche più
la compagnia del mio pianto,
mi rannicchio terrorizzata
con l'illusorio desiderio
che qualcun altro possa riconoscermi,
prima di perdermi per sempre.



Share |


Poesia scritta il 14/06/2017 - 01:17
Da Samantha Rimedio
Letta n.164 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Samantha...sei così giovane e già così brava!
Ogni età ha i suoi momenti bui, ma fuori c'è la Vita che ti aspetta, una vita intera da vivere e da amare!

Mimmi Due 14/06/2017 - 14:29

--------------------------------------

Bella. Mi ricorda un periodo delola mia vita, ma ricorda che non si è mai perse finché abbiamo noi stesse. ciao

sebina pintaldi 14/06/2017 - 13:58

--------------------------------------

una bella poesia come dice Nicol scrivi, leggi, ciao Samantha

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 14/06/2017 - 12:51

--------------------------------------

Disperazione ed un voler chiudersi in se stessa leggo in questi versi, ma purtroppo bisogna reagire anche se la vita è dura. Un saluto!

Grazia Denaro 14/06/2017 - 12:04

--------------------------------------

In questa tua poesia, ( bella per altro.)
Io leggo solo disperazione.... Cerca la speranza, Samantha, o veramente, non riuscirai a vivere...La vita è fatta di speranza.

Teresa Peluso 14/06/2017 - 10:05

--------------------------------------

SAMANTHA....Il tuo è un incubo, ricorre spesso quando ci si sente soli, anche se si è fra tanta gente questo è bisogno di ascolto devi trovare la persona giusta che sappia sentire il tuo disagio che ora affidi solo al silenzio.

mirella narducci 14/06/2017 - 09:57

--------------------------------------

Ciao Samantha, non ti perderai se ti sei ritrovata. Accaezza la tua anima, lei si prenderà cura di te e ti farà campagnia e risorgerai ogni giorno di nuova luce. E poi scrivi, scrivi perchè è terapeutico, tu poi sei tanto brava e, se ti farà piacere, ti leggerò
Bell'opera!
Nicol
*****

Nicol Marcier 14/06/2017 - 09:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?