Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo è una dimen...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Stanza n. 22

Voglio raccontarvi una storia, sapete,
quella della ragazza della stanza 22, che sta proprio sopra la mia.
Io comincio a piangere e la sento camminare,
camminare scalza sulle assi del pavimento.


Per tutta questa notte solitaria e la sento anche piangere,
lacrime calde che scendono giù attraverso le fessure,
giù sul mio viso, le lascio scivolare nella mia bocca.
Cammina e piange, cammina e piange.


Sulle sue lenzuola lessi il suo diario,
esaminando ogni microscopico granello di polvere.
Strappai una pagina e me la infilai sotto la maglia.
Scappai dalla finestra e scesi attaccato a un rampicante.


Fuori dal suo incubo e nuovamente dentro il mio,
sì il mio, il mio incubo, sì.
Gioca a fare l’intellettuale ci scommetto
e stando così con l’orecchio rivolto al soffitto


posso sentire il suono più malinconico che abbia mai sentito,
cammina e piange, si inginocchia e piange.
Ditemi il perché, ditemi il perché, aspetto una vostra risposta,
perché il soffitto trema ancora, ditemi il perché non ditemi una menzogna.


Questo desiderio di possederla è un vero strazio e mi tormenta come una megera.
Ma io so bene che possederla significa non desiderarla.
O, o, o, adesso sapete questa ragazzina dovrebbe andarsene.
Via da qui! Via da qui!



Share |


Poesia scritta il 17/06/2017 - 18:57
Da Giulio Soro
Letta n.266 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


SENTITO E RIFLESSIVO VERSEGGIO.
LIETA SETTIMANA
*****

Rocco Michele LETTINI 19/06/2017 - 09:38

--------------------------------------

Piaciuta molto

francesco la mantia 18/06/2017 - 14:12

--------------------------------------

Tormento chiamato desiderio, oppure insofferenza, ottimo testo

genoveffa frau 18/06/2017 - 11:25

--------------------------------------

appunto, tra amore e possesso c'è tanta differenza. è come desiderare un gelato in pieno inverno. ottima poe, complimenti*****

enio2 orsuni 18/06/2017 - 10:54

--------------------------------------

Ciao Giulio cosa c'è che non va questa sera...ti trovo a metà tra dolcezza e dolore ma leggo anche dispiacere.


Come sempre trovo nelle tue parole
un pezzetto del tuo cuore

Ciao caro un abbraccio


Maria Cimino 17/06/2017 - 23:09

--------------------------------------

caro amico Giulio leggo sofferenza nei tuoi versi splendida poesia

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 17/06/2017 - 23:05

--------------------------------------

Tanto dolore leggo nei tuoi versi...ma leggo anche una forza poetica notevole che mi piace moltissimo... complimenti Giulio

margherita pisano 17/06/2017 - 22:27

--------------------------------------

Questa ragazza che abita nella stanza sopra n.22, esercita una forte influenza! Spero che questo desiderio di possesso possa andare a buon fine e comunque il componimento è piacevole come del resto ogni tuo! Complimenti e felice notte.

Paolo Ciraolo 17/06/2017 - 21:55

--------------------------------------

Una poesia sofferta, molto emotiva spero che questo tuo tormento trovi sollievo magari rivalutando tutto, complimenti 5*

donato mineccia 17/06/2017 - 20:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?