Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SOLITUDINE

Ho bisogno della mia solitudine
di essere di nuovo io
di appartenermi
di non lasciare che gli altri
abusino della mia pazienza
con tediose angosce e sofferenze.
L’egoismo di molti non ha limiti.
Voglio essere cieca, muta
contemplare le mie estasi
i miei sogni, ritrovare i desideri
gli slanci d’un tempo
caricarmi di energia.
Nessuno si accorgerà di niente.
La lotta è gia iniziata dentro di me
nel silenzio,lui soltanto può indicarmi
il senso della vita…..
Separando e valutando le emozioni
imparerò a riflettere.
Ne uscirò più forte, pronta per la vita.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 19/06/2017 - 12:09
Da mirella narducci
Letta n.241 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Splendida...amo anch'io la mia solitudine e mi specchio nei tuoi splendidi versi Mirella...Wow un cielo di stelle sei bravissima

margherita pisano 20/06/2017 - 19:46

--------------------------------------

UN CARICO DI ENERGIA PER RITROVARSI IN NUOVO TENORE VITALE.
ESPLICITA ET SENTITA.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 20/06/2017 - 09:17

--------------------------------------

La solitudine serve a conoscere meglio se stessi...ma non bisogna esagerare. Stupenda! 5*

Rosi Rosi 20/06/2017 - 00:25

--------------------------------------

ALFONSO...Si è vero più si sale anche negli stati sociali e più ci sentiamo soli. Troppo soli e pienamente soddisfatti, appagati ma alla fine questo tipo di solitudine come dici tu diventa una prigione. L'essere umano ha bisogno di confrontarsi, di combattere. La solitudine gli serve per riposare e ricaricarsi per continuare la lotta,che gli fa toccare la vetta della beatitudine!Quindi è meglio l'inferno!

mirella narducci 19/06/2017 - 20:52

--------------------------------------

Prova ad immaginare un percorso. Più sali e più sei isolata dal mondo e più sola. Quando arrivi sulla vetta godi il silenzio, cogli tutta te stessa e finalmente sei lontana da tutto. Senti affiorare il tuo spirito che lentamente ti rasserena, fino all'imperturbabilità dell'animo.
Ti innamori di quello stato, così intenso. Tutto tuo.
Ma forse ne diventi prigioniera. Sei sicura che scndendo sarai più forte ? che riuscirai di nuovo a rimanere indenne da tutto quanto è umano, quindi deleterio ???
Non ho risposta, ma su c'è la beatitudine interiore, giù l'inferno.
Cosa dunque è più forte ??

ALFONSO BORDONARO 19/06/2017 - 20:16

--------------------------------------

Il silenzio della solitudine aiuta a riflettere e comprendere ciò che siamo e vogliamo essere, molto bella e condivisa

genoveffa frau 19/06/2017 - 19:57

--------------------------------------

Poesia introspettiva, di un io alla ricerca di se stesso e di una nuova forza, linfa vitale per una nuova vita. Bella. Giulio Soro

Giulio Soro 19/06/2017 - 17:39

--------------------------------------

Ciao, Mirella. Anche io ho scritto una poesia in cui dicevo di voler restare solo, coi miei pensieri, in un angolo a guardar scorrere la mia vita.
Ogni tanto ci vogliono queste pause di riflessione...per non morire.

Teresa Peluso 19/06/2017 - 16:35

--------------------------------------

Una profonda introspezione, densa d'analisi interiore volta alla ricerca di se stessi in un modo che faccia superare le difficoltà imposte dal vivere.
Molto, molto apprezzata!

Jean Charles 19/06/2017 - 16:22

--------------------------------------

OKRIMIJ....La tua è una bella riflessione. Ma pensa un attimo lo specchio riflette qualsiasi cosa, se lo guardo posso sorridere, posso piangere, posso farmi la linguaccia, lui è un mimo non è sincero. Il suo vetro ti fa vedere solo ciò che gli fai vedere.Il vero amico è colui che ti sta vicino in silenzio e ti conforta con la sua presenza. Grazie per il tuo commento.

mirella narducci 19/06/2017 - 15:51

--------------------------------------

Amica mia la poesia è molto bella,se mi posso permettere guardati allo specchio il tuo riflesso è l unico amico che ti puo capire perché ride,soffre e piange con te. Ciao

okrimij 78 19/06/2017 - 15:08

--------------------------------------

Un desiderio di raccoglimento per conoscere a fondo se stessi. Piaciuta. Un saluto.

Grazia Denaro 19/06/2017 - 14:56

--------------------------------------

La solitudine, quale mezzo per ricaricarsi di energia, la trovò una soluzione molto positiva. Io adoro la solitudine in quanto tale. Occhio a non esagerare però, il troppo, fa maluccio. Questa la mia esperienza. Un abbraccio cara Mirella, e complimenti per la poesia, bellissima.

Ken Hutchinson 19/06/2017 - 14:26

--------------------------------------

Mirabile poesia dedicata alla Solitudine che è momento di raccoglimento per ricaricarsi di energia positiva! Lodi infinite Mirella!

Paolo Ciraolo 19/06/2017 - 14:08

--------------------------------------

Molto bella
un bacio.

Bruno Abbondandolo 19/06/2017 - 13:40

--------------------------------------

bella la solitudine a volte è tormento a volte aiuta a riorganizzare le idee

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 19/06/2017 - 13:37

--------------------------------------

Amo la mia solitudine!

sebina pintaldi 19/06/2017 - 13:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?