Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

il gorgo...
La mia guerra...
LONTANANZA...
Realtà...
POESIA...
Senza Te...
Bella in un sogno...
Temporale...
Il cipresso...
Solo ora...
Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Strane forme...

Ora scrivo
questa poesia,
oppure...
sporco solo
il foglio.
L'inchiostro galleggia
tra le righe,
prende strane forme.
Si uniscono
i puntini,
come in un gioco.
Si ritorna bambini,
basta così poco!
Fuori dalla finestra,
sembra ieri.
E correvo là,
dove il prato...
non c'è più.
Trema la penna,
macchia!
Non vedo più
i puntini.
Riordino i pensieri,
e stacco la penna.
Forse ho scritto
qualcosa...
Chissà, se qualcuno,
la leggerà!


Share |


Poesia scritta il 22/06/2017 - 19:29
Da Loris Marcato
Letta n.439 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


L'inchiostro sul foglio, che parla di noi, senza pretese, è un bel segno distintivo. La trovo bella.. anche per la soffice nostalgia. Buon fine settimana Loris

Francesco Gentile 24/06/2017 - 12:08

--------------------------------------

Bellissima 5*

Rosi Rosi 23/06/2017 - 18:14

--------------------------------------

Si scrive per ricordare e trattenere quei ricordi da bambini e forse scrivere è essere bambini
L'ho letta con piacere, grazie
Nicol
*****

Nicol Marcier 23/06/2017 - 13:37

--------------------------------------

Piacevolmente, Letta!! E...bravo.

Piccolo Fiore 23/06/2017 - 09:35

--------------------------------------

qualcuno l'ha letto hai visto...,ciao

andrea sergi 23/06/2017 - 09:22

--------------------------------------

Piacevolmente letta.
Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 23/06/2017 - 06:55

--------------------------------------

Di certo, la tua poesia non è una macchia su un foglio bianco. Ed anche io l'ho letta ed apprezzata.

Ken Hutchinson 23/06/2017 - 01:29

--------------------------------------

Penso la leggeremo in tanti , la tua bella poesia...

Teresa Peluso 22/06/2017 - 22:01

--------------------------------------

Io...l'ho letta io
Ed è un incanto

laisa azzurra 22/06/2017 - 21:50

--------------------------------------

E hai scritto bene Loris.saluti da me e dalla mia città di trento

Mirko Faes 22/06/2017 - 20:30

--------------------------------------

Una penna sbarazzina ha prodotto questa poesia sognante. Molto piaciuta. Giulio Soro

Giulio Soro 22/06/2017 - 20:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?