Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un matto

Tutto il mondo avevo in testa,
ogni giorno per me era un giorno di festa,
passeggiavo in strada per ore
senza l'aiuto di un dottore.
Passeggiavo in strada per ore
all'ombra di teneri baci d'amore.


Ma dal dottore dovetti andare,
dicevano: "vedrai ti potrà aiutare"
ma mi tolse la libertà con qualche goccia di bontà.
Ma mi tolse la libertà in cambio di una falsa sanità.


Così gettai la boccetta piena,
consapevole della pena,
che qualche goccia non può bastare a placare un cuore che sa sognare.
Che qualche goccia non può bastare a fermare un cuore che vuol volare.


Furono in cento o forse in mille,
chiamate genti, piccolissime scintille,
che mi spedirono in un manicomio;
perché'invidiosi della mia spensieratezza,
che riempiva i lori cuori di profonda tristezza.


Così loro aggrappati all'amore,
tentano invano di fuggire al dolore,
di una morte che li coglierà
senza avere di loro nessuna pietà.
Di una morte che li coglierà
senza avere di loro nessuna bontà.


Ed io che non mi aggrappo all'amore,
ma alle fredde sbarre di questa prigione;
sfoglio i tramonti come giornali
da quando mi hanno tarpato le ali.
Sfoglio tramonti come giornali
ma un giorno spiegherò di nuovo le ali.



Share |


Poesia scritta il 29/06/2017 - 16:44
Da David Cravagno
Letta n.165 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Adoro le poesie rimate...davvero super


in questa tua oltre che la rima
trovo anche un grande messaggio

scritto con profonda sensibilità

Ciao David s


Maria Cimino 29/06/2017 - 22:41

--------------------------------------

La follia come sconfinato amore per la vita e il manicomio come prigione dal quale si vorrebbe evadere. Molto realistica questa poesia. Apprezzabile. Giulio Soro

Giulio Soro 29/06/2017 - 17:45

--------------------------------------

bellissima musicalità, significativa e molto ritmica...
molto piaciuta

Brunello Pompeo 29/06/2017 - 17:45

--------------------------------------

un misto di strofe con rime baciate bella

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 29/06/2017 - 17:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?