Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...
la bella addorentata...
Befana = Mamma...
IN INVERNO NON SI FA...
l\'inganno...
ANATOMIA DI UN ...
Tu...
Mete coraggiose...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I silenzi del ragno

L’anonimo ragno
tesse i suoi canonici silenzi
agli angoli dell’eremo
forgiato nella cruda carne.
Si cala!
Si disperde!
Nei vicoli interiori
di fili osmotici
in perpetuo moto.
Sono io!
In perpetuo sdegno!
Saccheggiata dalle mie ragnatele di ferro…
ricamate nei miei sogni disabitati!


Share |


Poesia scritta il 17/07/2017 - 15:08
Da sebina pintaldi
Letta n.192 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Sono lieta e lusingata...
grazie mille carissimi e buona giornata :)

sebina pintaldi 19/07/2017 - 11:43

--------------------------------------

La tua poesia mai banale.Perche la poesia non è solo la parola dolce o scontata.Bella.

Sabry L. 19/07/2017 - 11:21

--------------------------------------

sei tu
un ragno bellissimo con una mente superiore
le tue ragnatele possono farti male
ma nn temere, il ragno è astuto

laisa azzurra 18/07/2017 - 16:53

--------------------------------------

PONDERATA QUANTO ARGUTA DECANTAZIONE.
VERSI CHE CATTURANO.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 18/07/2017 - 09:33

--------------------------------------

Poesia evocativa densa di immagini poetiche e di metafore azzeccate. Davvero bella. Giulio Soro

Giulio Soro 17/07/2017 - 18:17

--------------------------------------

Scusa l'errore di battitura.
"Sebina" volevo dire. Sarei pessima come segretaria

Nicol Marcier 17/07/2017 - 16:42

--------------------------------------

Molto triste e bellissima.Alcune metafore sono fantastiche, termini presi dalla scienza come l'osmosi, molto originale.
Complimenti Sabina e buona settimana!
Nicol
*****

Nicol Marcier 17/07/2017 - 16:40

--------------------------------------

L'anonimo ragno tesse sempre tela in silenzio saccheggiando altrui sogni, intensa e condivisa

genoveffa frau 17/07/2017 - 16:34

--------------------------------------

tristemente bella

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 17/07/2017 - 16:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?