Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Qualcuno come te

Per lo più non ho mai saputo come si spegnesse.
Una volta che era acceso, era acceso: un dato di fatto.
L’ombelico è una forza che avevano trovato dentro sangue rabbioso,
allora io correvo sulla mia ruota come un ratto da laboratorio.


Il mio sangue era intasato e pieno di malattie di altre persone.
La mia mostruosa piccola memoria mi aveva ingoiato per intero.
Nell’amore, nell’amore tu ridi.
Nell’amore ti muovi, mi muovo ancora con sentimento.


Per amore ami, io rido, tu ami.
Con il cuore reciso e il soffitto è macchiato di stelle.
Avevo dei momenti di depressione così forti, laggiù, in coda al supermercato,
e avevo un bisogno improvviso di diventare qualcuno, qualcuno come te.


Che ha iniziato con meno di chiunque io abbia conosciuto.
Oh, oh tu arrivi brillando,
delicatamente aggrappata al tuo drink.
Vieni fino al limite del mio sangue e poi nuota.


E per tutta la casa sentiamo gli inni delle iene.
Oh, amore tu ami, io amo, tu ami, io amo, tu ridi, io amo.
Mi muovo, ti muovi, mi muovo, ti muovi ancora con sentimento.
Ci siamo recisi a vicenda il cuore e tutte le stelle sono schizzate sul soffitto.



Share |


Poesia scritta il 25/07/2017 - 20:19
Da Giulio Soro
Letta n.277 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Metaforicamente intensa... un profondo inno alla trasformazione, alla vita!
"almeno io ho colto questo!" Sei sempre originale.

margherita pisano 26/07/2017 - 20:57

--------------------------------------

Amorevolmente a cuore aperto.
Lieto meriggio.
*****

Rocco Michele LETTINI 26/07/2017 - 16:49

--------------------------------------

non è solo poesia, è molto di più! piaciutissima

enio2 orsuni 26/07/2017 - 11:05

--------------------------------------

Sempre originale.. piacevole da leggere

Francesco Gentile 26/07/2017 - 06:47

--------------------------------------

Un grido d'amore.....coniugati in versi....

Annamaria Palermo 26/07/2017 - 04:12

--------------------------------------

Testo che si presta a svariate e suggestive interpretazioni

genoveffa frau 26/07/2017 - 01:19

--------------------------------------

fantastica nella sua originalità,complimenti!

andrea sergi 25/07/2017 - 22:22

--------------------------------------

condivido il pensiero di Nicol
un insieme di figure retoriche abbastanza forti...da interpretare, ma originali

laisa azzurra 25/07/2017 - 22:20

--------------------------------------

Molto bella Giulio trovo che sia simile ad una canzone. Le metafore sono tutte originalissima
Buona serata
Nicol
5 stelle

Nicol Marcier 25/07/2017 - 22:02

--------------------------------------

Una lirica particolare e sentita.ciao Giulio

Mirko Faes 25/07/2017 - 21:47

--------------------------------------

una poesia un po diversa sicuramente con una sua morale

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 25/07/2017 - 20:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?