Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La cittą d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di pił...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrą...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosķ tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarą cosģ, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia č... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LĄ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
A volte...
Solitudine di cittą...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

T\'immaginai

Quanti tramonti
albe , notti
Quante stelle
Lą , tra l'ultima curva che contorna
Il tramonto
E la luna timida , figura evanescente
O mio astro rarefatto
Lą , dove finiscono l'acque
E l'infinito nacque
Lą , tra le foglie che giocarono col vento
E i passeri che l'accompagnarono
Quel vento, quel canto
Osarono cullarmi
Lagrime amare , mi si č stretto il cuore;
Sospiro , O mondo divino..
Lą , dove l'ultima stella non volle cadere
Non in mezzo alla radura
O selva oscura..
Lą,
Tra le palpebre che
Spalancate
Videro la vita
Che non vollero serrarsi
Quando la rovina scese
E questa terra
Ch'io chiamai Divina
Non arsa, arida
Non gelida o cocente
Non la chiamai fine , o vita

Dove l'ombra
Timida
Non osņ lasciare la figura
Pianta albero o fanciullo

Dove il mio campo visivo
Decretņ la fine
Lą nasci tu
Mio fiore.


Share |


Poesia scritta il 04/08/2017 - 13:31
Da Ludovica Gabbiani
Letta n.226 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Saranno tre minuti che cerco le parole per scrivere quanto mi sia piaciuta questa poesia, ma non č "piaciuto" il termine giusto.. Grazie per aver condiviso la profonditą dei tuoi pensieri.
E.E.

Ernest Eden 23/10/2017 - 00:13

--------------------------------------

Bella. un percorso esistenziale ed introspettivo, suggestivo, che confluisce nell'esaltazione della bellezza..

Francesco Gentile 04/08/2017 - 19:55

--------------------------------------

Un fiore nato sembra per caso, un amore pił probabilmente. Quanta suggestione c'č in questa poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 04/08/2017 - 18:21

--------------------------------------

Un fiore che, nonostante le avversitą, si manifesta nella sua bellezza. Bello

Graziana Bonavero 04/08/2017 - 15:25

--------------------------------------

Quel fiore cosģ straordinariamente bello e profumato...fa in fretta a coglierlo, perché io mi sono gią messo in cammino...

romeo cantoni 04/08/2017 - 15:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?