Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...
Opulenza nuda......
Dall’amore dei figli...
La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

STRAGI

Da quando ho messo
piede in questa terra
non sento altro
che stragi e terrori,
un giorno in casa,
un giorno oltre frontiera,
con vittime... e vittime
che non fan rumori.
.
Eppure ci son tante
occhi e spie
che sorvegliano
cielo,terra e mare
per fermare in tempo
ogni terrorista
e ogni strage
che fa tanto male.
.
Ma ciò ci lascia
con il cuore in mano,
non poter fermare
delle ombre strane,
che si aggirano
per le vie del mondo
e spie e contro spie
si rendono vane.
.
E infin chi paga
è sempre l'innocente
e dei servitori...
in battaglia da soli,
contro una guerra
invisibile e potente
ci vuole l'unione
di tutti i poli...
.
e non l'indifferenza
che non dà speranza...


Share |


Poesia scritta il 17/08/2017 - 23:36
Da Aldo Messina
Letta n.131 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Intensa e toccante.. per questo tema drammaticamente attuale

Francesco Gentile 18/08/2017 - 17:13

--------------------------------------

perfino Gesù diceva occhio per occhio dente per dente. questa è una amara e attuale realtà. anche i tedeschi dicevano ogni uno dei nostri venti dei vostri. se trovassimo il coraggio di metterlo in pratica gli attentatori sarebbero perseguitati dai loro stessi parenti e, quante vite si risparmierebbero in seguito...
domani sei invitato al mio brindisi, non mancare

enio2 orsuni 18/08/2017 - 16:36

--------------------------------------

molto attuale buona giornata

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 18/08/2017 - 14:29

--------------------------------------

Poesia sentita e molto attuale, i miei più sentiti complimenti, versi magistralmente interpretati!

Paolo Ciraolo 18/08/2017 - 09:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?