Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La Cattura...
Paradiso...
Ombre di cenere...
Agognati silenzi...
Canzone...
La casa della gente ...
GRANDE PASSIONE...
Sorgenti d\\'Amore...
Carezze di comodo...
FRAGILI FOGLIE NEL V...
Un bacio dopo l’altr...
Non so dove mi porte...
Melodia ed armonia...
Baciami ancora...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'istante...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Gli alberi intorno

Mi ricordo di un sentiero in mezzo al bosco
e la corsa attraverso il buio che avanzava,
ma ero solo un bambino, e ora so
che il bosco voleva solo farmi conoscere
la forma migliore della paura.
Quella che serviva per trovare il coraggio.
Ora amo gli alberi intorno.
Quelli molto antichi, senza tempo,
e gli altri che ho visto crescere con me.
E c’è la piccola quercia che ho piantato
lungo il sentiero, che un giorno
incontrerà un bambino
e forse gli parlerà…
di un uomo amato dagli alberi
tutti intorno.


Share |


Poesia scritta il 18/08/2017 - 18:10
Da Francesco Gentile
Letta n.241 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


ciao caro poeta gentile di cognome e di fatto, in un mio racconto c'e proprio una breve parte come dici tu piantare fiori,questa è la parte,
(e vidi una moltidudine di uomini dalle divise strane portavano insegne e colori di diverse Nazioni raccoglievano bombe e piantavano bulbi di fiori )

un saluto giuliana


giuliana marinetti 20/08/2017 - 08:53

--------------------------------------

Il bosco e la sua forza che propaga intorno a te e in te! Positiva ed energica poesia sulla natura!

Ilaria Romiti 19/08/2017 - 21:19

--------------------------------------

Gli alberi intorno e, soprattutto gli alberi dentro: quel bosco che è in noi ,matrice di tante fantasie , esperienza di paura e scuola di coraggio.Complimenti Francesco e buona giornata.5* Aurelia

Aurelia Strada 19/08/2017 - 15:20

--------------------------------------

natura lmente incantevole ,bella Francesco ,cari saluti

andrea sergi 19/08/2017 - 12:26

--------------------------------------

volevo dirti ancora carissimo ,mi portano sovente piante ormai quasi morte raccolti a terra dai supermercati che le buttano bene li salvo, poi li regalo, peccato che non posso inviare le foto se vedi la mia cucina a anche poca luce ho piante che arrivano al soffitto, certamente è un loro ringraziamento per la mia pazienza e il mio amore ciao

giuliana marinetti 19/08/2017 - 10:59

--------------------------------------

Eccellente poesia dove manifesti il tuo amore per la natura cin la tua sensibilità di vero poeta.Complimenti

antonio girardi 19/08/2017 - 10:57

--------------------------------------

meravigliosa la natura ti ringrazia certamente anche se non a voce.
Un grande saluto io che amo la natura un
grazie per lei ciao giuliana

giuliana marinetti 19/08/2017 - 10:53

--------------------------------------

Grazie per questi commenti, forse fin troppo generosi. Ma grazie di cuore. Poi, carissima Teresa, quest'anno (ed è il terzo anno che ci provo) sono riuscito finalmente a fer attecchire le talee del gelso nero, che ora si trovano in vaso e mostrano bellissime foglioline. Il prossimo anno le trasferirò ognuna (sono tre in tutto) nel rispettivi vasi ed in seguito in quelli più grandi, per poi piantarle, se tutto va bene, in piena terra. E così avrò realizzato un'altro sogno... e aumentato felicemente "Gli alberi tutti intorno"..

Francesco Gentile 19/08/2017 - 09:22

--------------------------------------

Un uomo che ama così tanto la natura e che nutre la propria anima di foglie e montagne, nn può che scrivere la meraviglia.
Stupenda

laisa azzurra 19/08/2017 - 08:58

--------------------------------------

Bella sugestiva la tua poesia
Francesco.a te una buona giornata

Salvatore Rastelli 19/08/2017 - 08:03

--------------------------------------

Far voce al chi resta ... se poi natura è allora ancor di più ci sarà traccia.
Seminare per coccoglire o far raccpgliete senA in grazie perché non ci e ti serve.
Bellissima
Stupenda
Grazie
*****

Paolo Pedinotti 19/08/2017 - 01:13

--------------------------------------

la natura è grata, noi molto meno nei suoi confronti. ottima poesia mi piace
domani facciamo un brindisi a tutti noi non mancare

enio2 orsuni 18/08/2017 - 21:33

--------------------------------------

Solo chi ama la natura e tutto ciò che cu circonda , capirà appieno la tua poesia.Con gli alberi si parla, fanno compagnia e ti allietano l'esistenza. Tu ne hai piantati e, ricordi, avresti voluto piantare anche un gelso, che io ho nel mio guardino...Un altro bimbo usufruirà dei doni che riceverà dalla piccola quercia e la vita continuerà...

Teresa Peluso 18/08/2017 - 21:31

--------------------------------------

Un albero che è prima fonte di timore poi diventa una compagnia da amare. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 18/08/2017 - 20:37

--------------------------------------

Notevole e di grande impatto emotivo, versi eccellenti e profondi! Lodi a te Francesco e felice serata.

Paolo Ciraolo 18/08/2017 - 19:35

--------------------------------------

Quella quercia incontrerà davvero un bambino e gli parlerà di un uomo e di un poeta straordinario che scorgeva la poesia nella forza della natura e negli alberi che tanto amava...bellissima emozionante.

margherita pisano 18/08/2017 - 18:59

--------------------------------------

Un bimbo che vince la paura, poi un uomo che ripercorre quel sentiero nel bosco e poi...un altro bambino coraggioso e così via.
E gli alberi intorno, testimoni della vita che passa...

Individuato già dal titolo, Francesco!
Una bellissima atmosfera, quasi magica...


Mimmi Due 18/08/2017 - 18:51

--------------------------------------

Bellissime emozioni dipingi. Complimenti, Un saluto!

Grazia Denaro 18/08/2017 - 18:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?