Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Dall\'alba al tramon...
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Agrigento e la Festa del Mandorlo in Fiore

Quest’anno Agrigento festeggia
più amabilmente il carnevale.
Getta sulle strade e su viali
coriandoli di mandorlo in fiore.


La Valle dei Templi si veste festosa di bianco,
e lei, Girgenti, superba sposa matura,
attende con ansia il l’amato,
rigando il suo viso di pianto


Dalla “Concordia” si affaccia sul mare,
maestosa indugia ansiosa, col suo forte battito del cuore.
Aspetta da millenni.
E da millenni arrivano da tutte le parti per onorarla.
Cantano e danzano popoli e genti
ma lei non ride e rimane titubante.
Guarda lontano la sposa
nell’attesa che arrivi il suo giovane amante.


Festeggiano dal Tempio di “Giunone”, di “Giove”
e quello che fu l’altare “d’Ercole”.
Ma passato febbraio, lei triste si spoglia del bianco.
Ritorna ad aspettare.
Attende nell’anno che viene qualcuno che spunti dal mare.


Giunge la notte e riaccende le luci Agrigento.
Illumina la Valle per asciugare il suo volto di pianto.


Poi paziente, composta e altera riposa.
Ripiega sul suo bianco seno
le gemme dei Templi come splendide gioie,
in ricordo di quel felice giorno,
lasciate da chi non farà mai più ritorno.



Share |


Poesia scritta il 20/08/2017 - 08:37
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.52 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?