Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...
NEO LAUREATI di Enio...
In fondo l'amore è u...
Tre Fratelli...
Un sogno......
Teotoburgo...
Ricordi della mente...
Donna illusa...
il vampiro...
GIUNGERANNO LE STELL...
UN ATTIMO DI VITA...
Viltà...
AL DI LA...
Nu poco e' te...
Con atomi di Cesio...
IL MIO AUTUNNO...DI ...
Forte...
Terra Straniera...
LE VIE DELL’AMORE...
Il conformismo è in ...
Baciami...
LA SERA (poesia squa...
Giù sulla strada...
Lettere...
Il portatore della p...
LA NOTTE...
A caccia di Novità o...
T'amo...
Rivoluzione verde ...
Lui e l'altro...
felicità...
Ci sarà un momento...
Vivi...
Sovente,senza ragion...
La terza età...
A RITROSO...
Pensiero di un angol...
Alla deriva...
Ingredienti d'Amore...
Ali d'Angelo....
Nostalgia...
PICCOLI ED INNOCENTI...
ADDIO 2...
il baco e la seta...
Scorie...
IGNORANZA E MEDICIN...
Sentieri di sale...
Eppure sentire.......
Cercami...
La primavera della p...
Percorreremo la stes...
Nuda...
A volte la vita semb...
Rivalutare......
Inferno e paradiso...
Volo nell'immenso az...
Solo...Io...
Auschwitz...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Una piuma

la prima volta che ti ho vista
te ne stavi lì
sospesa nell'aria a volteggiare
come una piccola barca sospinta dal mare
Su giù, destra sinistra, poppa e prua
Incurante di quell'avida terra
che ti avrebbe voluta per sé
ondeggiavi come una culla
al ritmo di una musica che solo tu udivi
Su giù, destra sinistra, poppa e prua
Pian piano ti avvicinavi al suolo
ma quando questi assaporava già il contatto con te
una brezza invidiosa ti sospingeva nuovamente al cielo
e la tua danza riprendeva
questa volta anche più energica
con piroette e capriole
il ballo sfrenato di una adolescente
e poi, di nuovo la quiete del tuo dolce cullare
Su giù, destra sinistra, poppa e prua
fino a quando ormai esausta
hai lasciato alla terra l'illusione di averti fatta sua
e ti sei adagiata su di lei per un breve riposo
Ma è stato un attimo
un solo attimo per riprendere fiato
in attesa del sospiro perfetto
per ricominciare la tua danza beffarda e felice.


Share |


Poesia scritta il 22/08/2017 - 22:26
Da Ipazia Merisi
Letta n.80 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una foglia in balia del vento. A volte anche noi siamo come quelle foglie. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 23/08/2017 - 18:28

--------------------------------------

L'anima non ha padrone, come la piuma volteggia libera.
Bellissima


Grazia Giuliani 23/08/2017 - 13:03

--------------------------------------

Una piuma straordinaria per essenza e anima... bellissima poesia!

margherita pisano 23/08/2017 - 10:31

--------------------------------------

La bellezza della piuma, cosi' come quella delk'anima, nn si può trattenere
Appartiene solo a stessa

laisa azzurra 23/08/2017 - 09:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?