Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Curriculum Vitae...
Il treno...
PURA PASSIONE...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

autostrade

Srotolo i pensieri
sull’asfalto della vita


cerco di capire
dove va quell’autostrada


fare l’autostop
non è che mi garbi molto


con quel dito alzato
e nessun che mi dia ascolto


pesa il mio bagaglio
un macigno d’incertezze


dubbi senz’appiglio
sparsi in ogni direzione


sfrecciano le ore
non mi degnano di uno sguardo


e nel buio che arriva
riflettendo mi ci perdo



Share |


Poesia scritta il 23/08/2017 - 06:25
Da andrea sergi
Letta n.262 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


La tua poesia cerca di scandagliare nell'animo umano alla ricerca di certezze, ma ne abbiamo veramente poche...
Ciao Andrea, piaciuta molto!

PAOLA SALZANO 25/08/2017 - 09:03

--------------------------------------

Ciao Andrea intanto ti ringrazio per i tuoi puntuali e gentili commenti.Però non ho capito l'ultimo tuo sulla poesia Scrivere è.Rinnovandoti la mia stima ti saluto.

antonio girardi 24/08/2017 - 20:30

--------------------------------------

Poesia molto riflessiva, la definirei introspettiva. Ha un suo fascino. Giulio Soro

Giulio Soro 23/08/2017 - 18:24

--------------------------------------

Molto belli e azzeccati i parallelismi fra realtà e immaginazione che rappresentano perfettamente lo stato di disagio e di apprensione.
Sensazioni molto ben descritte.

ALFONSO BORDONARO 23/08/2017 - 17:59

--------------------------------------

Bella e condivisa, ma si va avanti...
I dubbi hanno un risvolto positivo!

Mimmi Due 23/08/2017 - 14:51

--------------------------------------

Riflessione un poco amara e molto veritiera, molto apprezzata!5*

ANNA BAGLIONI 23/08/2017 - 14:14

--------------------------------------

Lascia spazio a molte considerazioni e riflessioni. Tutti procediamo nella massima incertezza, ma bisogna affrontare ogni pericolo.

Teresa Peluso 23/08/2017 - 13:31

--------------------------------------

Pensieri che solo noi possiamo risolvere.Molto bella e profonda questa poesia.

antonio girardi 23/08/2017 - 13:11

--------------------------------------

Pensieri e immagini lasciano spazio a turbinii interiori...e riflessioni profonde. Camminiamo Andrea sull'erba a contatto con la natura a piedi scalzi, per accogliere l'energia che essa ci regala...tra le foglie e la fresca rugiada!
Scusami ma, mi hai ispirato con questa bella poesia...ciao buona giornata

margherita pisano 23/08/2017 - 10:41

--------------------------------------

E' intensa, di bella introspezione e significati profondi..

Francesco Gentile 23/08/2017 - 10:07

--------------------------------------

Un turbinio di pensiero sulla propria vita, sul futuro, sull'esistenza. ...Andrea, procediamo a piedi assaporando la bellezza del paesaggio

laisa azzurra 23/08/2017 - 09:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?