Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Decoupage...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solitudine

Il sole è alto nel cielo, è una sua prerogativa.
Noi comuni mortali siamo sotto e annaspiamo,
per strade e vicoli delle città vecchie.
Sono solo e potrei morire


La campagna lassa e grassa miete gelosie,
e i tuoi fianchi continuano a sedurmi,
come la prima volta che t’ho visto.
Sono solo e potrei morire.


Intere città e metropoli uccidono,
ogni giorno, uomini su uomini,
senza il minimo residuo di pietà.
Come se fosse la cosa più innocente di questo mondo.


Deserti e sabbie mobili invadono porzioni di landa,
allungando le loro rapaci mani su colonie di beduini
e trasportando lontano la loro sabbia finissima,
creando statue che resistono appena a un soffio di vento.


Appena ti rivedrò saprò se m’hai tradito,
se hai mosso i tuoi fianchi per un altro uomo,
se hai schiuso le tue labbra a altre labbra,
Sono solo e potrei morire.


Una manciata di sabbia è quel che mi rimane.
Il vento e il sole si sono portati via tutto.
Si sono portati via anche te.
Ed ora sono solo e potrei morire.



Share |


Poesia scritta il 23/08/2017 - 12:50
Da Giulio Soro
Letta n.336 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


se la sua fedeltà è tutta lì meglio solo ma per morire c'è tempo. trovane un'altra che tradisce il suo uomo e siamo pari.
ottima Giulio 5*

enio2 orsuni 25/08/2017 - 10:40

--------------------------------------

Intensa e molto bella...il dolore ci fa sentire soli, ma di certo non lo siamo...scrivi e libera le emozioni come ora in questa splendida poesia...ciao

margherita pisano 24/08/2017 - 12:48

--------------------------------------

Amico mio la solitudine distrugge l anima i pensieri e confonde la mente,ma tu hai il pregio di scriverci versi di unica bellezza, non sei solo e non morirai.Veramente bella.

okrimij 78 joker 24/08/2017 - 09:03

--------------------------------------

Amico mio la solitudine distrugge l anima i pensieri e confonde la mente,ma tu hai il pregio di scriverci versi di unica bellezza, non sei solo e non morirai.Veramente bella.

okrimij 78 joker 24/08/2017 - 09:03

--------------------------------------

Giulio
questa è eccezionale!
immagini suggestive di luoghi e persone...lei, i suoi fianchi, le sue labbra
lei che nn c'è
ma che chissà, potrebbe tornare....
bellissima

laisa azzurra 23/08/2017 - 21:18

--------------------------------------

La cosa più brutta è essere soli e non aver nessuno che ci aiuti.

Teresa Peluso 23/08/2017 - 19:27

--------------------------------------

non può morire un poeta come te ,no non può,bella Giulio molto bella,ciao

andrea sergi 23/08/2017 - 19:05

--------------------------------------

È una brutta cosa la solitudine.Tu l'hai espressa molto bene in questi bei versi.

antonio girardi 23/08/2017 - 18:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?