Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E poi tu...
Condannata...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Crepuscolo

Finalmente il crepuscolo.
Per incresciosa casualità
così temuto
e breve.


Come se,
irriverente,
gettasse un pesante velo sul sole,
per ostentare
in seguito,
sprezzanti tenebre.


Ci accompagna,
delicato,
verso la sera.
Detensiona le nostre rabbie.


Eppure i lampioni si accendono
a poco a poco;
pare debbano evitare
che tutto si sporchi
come macchia nera
senza fondo.
Si vanno dipingendo ombre inquiete
che si dirigono verso casa,
guardinghe.



Un silenzio irreale,
dopo il fracasso della giornata
che esala gli ultimi raggi
pallidi e scomposti.



Share |


Poesia scritta il 12/05/2013 - 01:58
Da Sabina Forni
Letta n.790 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie Carla, Claretta, Antonio e Lucia, grazie a tutti voi per l'attenzione che dedicate e per la sensibilità che dimostrate sempre.

Sabina Forni 16/05/2013 - 22:01

--------------------------------------

Il crepuscolo,coi suoi colori rosati, striati e morbidi mi parla di dolcezza e tenerezze ... di casa e di affetti sereni e certi.E' una bella poesia Sabina,brava .

Carla Davì 16/05/2013 - 21:53

--------------------------------------

E' il momento della pace dell'anima

Lucia Ghitti 16/05/2013 - 17:34

--------------------------------------

è proprio come lo hai descritto il crepuscolo: un ponte distensivo che ci conduce al riposo.ciao

Claretta Frau 13/05/2013 - 18:30

--------------------------------------

È così bello il crepuscolo...mette a riposo ciò che di bello o brutto ci è successo nella giornata e ci prepara per una nuova giornata. Bella

vincenzo pietro corsaro 13/05/2013 - 14:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?