Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il Caso....
All'amico...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Una notte

Ieri abbiamo fatto l’amore,
una parola che non rispecchia il sentimento ma è solo la definizione di una notte.


Ieri ci siamo voluti,
ci siamo bastati,
ci siamo emozionati
ieri abbiamo fatto l’amore,
per una notte ci siamo chiusi in un altro mondo,
un mondo solo nostro.


Ieri abbiamo fatto l’amore
Ci siamo svestiti senza inibizione alcuna
Ci siamo accettati senza muri,
ci siamo desiderati ardentemente


Ieri i nostri corpi si volevano,
non volevano altro che unirsi e fermare il tempo
“chi l’ha detto che il tempo non può essere fermato?!”
ieri il tempo lo l’abbiamo comandato noi
e lui non aveva potere e attendeva inerme.


Eravamo due corpi nudi che si osservavano senza pudore
E legandosi e sfiorandosi
si sono immersi decisi in un mare di passione


Due corpi che formano figure geometriche ed esplodono nel buio della notte
Illuminati solo dal calore della voglia che si ha uno dell’altro


Una voglia che ci condurrà verso la strada sbagliata,
ma in quell’istante senza tempo c’è solo la certezza di essere tutto perfetto.


La mattina al risveglio
tutto questo era già svanito
e il ricordo era già una piccola briciola
nell’ immenso mondo dei pensieri quotidiani.


La pelle portava i segni della notte passata
e le nostre menti erano fisse al pensiero di voler fuggire via lontano


Scappare per non incontrare mai più l’altro
perché ormai avevamo fatto conoscere le nostre vere anime
e questo era troppo pericoloso per rimanere li.


Senza guardarci negli occhi indossammo la bianca maschera
e il lungo mantello
e prendemmo le nostre strade svanendo entrambi nel nulla.



Share |


Poesia scritta il 11/09/2017 - 14:17
Da Isabella C
Letta n.176 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una piccola briciola che ha il sapore dell'incanto e la magia della fusione di due anime!
Semplicemente bellissima...per ogni incontro seppur fugace, lascia dentro un mondo incantato...trasformato!

margherita pisano 11/09/2017 - 22:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?