Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un'esistenza alterna...
COME L'EDERA...
Rumore di passi...
ASCOLTO, LEGGO, SCRI...
Riflessioni seconda ...
Solo per te Luigi...
la Genesi...
Ancora amare...
sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Aiuto

Cari Tg, che vi dia vita
l'audience
lo posso capire.
Allora la domanda la fo a me stesso
e a chi come
me vi ascolta.
La domanda è facile ma
io son persona di campagna
e
da solo non riesco.
Allora chiedo
Ma come si fa a mescolare i morti
al calcio, alla fame e malattie
al bracciale della regina X, parlando poi
del suo raffreddore?
Ma davvero è questa
la nostra misera pochezza?
Politica, fame, dolore, ricchezza, ville degli attori,
morti ammazzati, mini elettrica con cerchi
da 19, guerre atomiche, gossip, madri che
hanno perso un figlio e vacanze low cost.
Tutte cose vere, e mi fido.
Ma sono stanco, forse anche vecchio
sento confusione
e anche tanto
strano dolore.


Share |


Poesia scritta il 12/09/2017 - 20:33
Da Piccolo Fiore
Letta n.80 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


la tv per me ha un solo pregio: il pulsante di spegnimento! quello di accensione l'ho fracassato anni fa...
condivido appieno

enio2 orsuni 14/09/2017 - 10:02

--------------------------------------

Condivido pienamente il tuo pensiero 5*

Angela Randisi 13/09/2017 - 15:12

--------------------------------------

Una confusione che forse sentiamo tutti, eppure le cose vanno così. Forse ci sono ancora dei margini per affermare qualche sprazzo di buona individualità.. anche nella "misera pochezza".

Francesco Gentile 13/09/2017 - 13:17

--------------------------------------

"La nostra misera pochezza". Audience e mantenerci scemi, QUESTO IL VERO OBIETTIVO. Mi complimento davvero molto per questo suo grandissimo atto di inattuale consapevolezza. Mi ha fatto sentire meno solo. La prego però: non si fidi, non è tutto vero...

Nicola Zamperini 13/09/2017 - 11:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?