Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

POESIA...
Senza Te...
Bella in un sogno...
Temporale...
Il cipresso...
Solo ora...
Musa...
Pensieri e il mare...
IL PECCATO NON ...
Al Parco...
Mazzarò...
Nasce un amore...
Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Confusioni passate

Davvero adesso afferro quel miraggio.


Non era falso ove vita esibivi
col diletto e il canto dei tuoi pensieri;
chiesi: qual mondo ritrae quella luce?
Il male vissuto e il provato sfregio,
occupare alloggio affatto giocondo.
Muove intanto quale allusa speranza?
Ma il tuo ignoravi e per me scorgevi
il propenso atto apparso da vér soffio
ed eccelso il tuo incanto sovrastava;
chi il maggiore volle l' ha già trovato,
copioso, e capire non mi concessi.
Fin torvo fiutai nel piccato ghigno
di bieca donna. Su te un ombra ingiusta;
Me infelice! accusa al bene, e la colpa
m' aggravava e più sorridevi e luce
divampava e inondava, ch' or comprendo:
Dai tuoi begli occhi splendeva il bel mondo.
Franco



Share |


Poesia scritta il 14/09/2017 - 12:44
Da Franco Tommaso
Letta n.206 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


stil nòvo nel parlar d'amore mi piace

enio2 orsuni 14/09/2017 - 14:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?