Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A Te

Intrecciano lana e sogni
le signore che
all'ombra risicata
dell' assilante
sole di agosto
stanno veloci e immobili
sedute sui consumati scalini
di immortali
cascine di campagna.
Parlano e sussurrano
e intanto preparano
cappelli e sciarpe
di pregiato amore
fuori stagione.
Ad ogni giro di ferro
abraso
al pari
di giostra incomprensibile
ritorno bambino
e quasi sento
la dolce meraviglia
di voce che mi chiama
Nel tremolare orizzonte
in fondo alla bianca strada
forse ti vedo
e ti sento ancora avere
cura di me.


Share |


Poesia scritta il 21/09/2017 - 20:35
Da Piccolo Fiore
Letta n.329 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


una foto dal sapore antico ben scritta emozionante, merita un encomio e un 5+

enio2 orsuni 22/09/2017 - 11:49

--------------------------------------

Superlativa
Mi hai emozionata....ricordi comuni,
Chiusa di pregio...anch'essa condivisa

laisa azzurra 22/09/2017 - 08:51

--------------------------------------

Grazie, per la Vostra gentilezza

Piccolo Fiore 22/09/2017 - 08:35

--------------------------------------

Molto dolce. Mi hai fatto tornare indietro nel tempo e lo hai fatto con molta grazia.

Teresa Peluso 22/09/2017 - 02:53

--------------------------------------

Dolcezza e incanto scorrono in questi versi sublimi!

margherita pisano 21/09/2017 - 22:45

--------------------------------------

Dolce e commovente

Lucia Frore 21/09/2017 - 22:31

--------------------------------------

Una bella dedica condita in visioni d'altri tempi col destino che appare ormai segnato. Un saluto

Wilobi . 21/09/2017 - 22:28

--------------------------------------

L'emozione di rivivere un ricordo... dolcissima!

ANNA BAGLIONI 21/09/2017 - 21:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?