Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SILENZIO E SOGNO

La casa nuda e silenziosa
fu attraversata dai rintocchi
della pendola che scacciava il silenzio.
Euridice con le mani in grembo
e gli occhi aperti nel buio
non riusciva a dormire.
Era in attesa di qualcosa...
Compagno dei suoi silenzi
il gatto sulle sue ginocchia.
Il ticchettio dell'orologio
spingeva via il silenzio
che pesante e pressante
annegava ogni suono.
Sprezzante dell'eternità.
Sul tardi la raggiungeva
un timido sonno
vinta e stanca chiudeva
gli occhi sotto il peso
delle ombre e del silenzio.
Iniziava la sarabanda dei sogni.
Nell'oscurità in preda ai ricordi
le apparve il sorriso luminoso
della madre...vi si aggrappò
con disperazione e sprofondò nel sogno!



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 29/09/2017 - 09:10
Da mirella narducci
Letta n.127 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Un'anima inquieta e tormentata che cerca il riposo e lo trova e in sogno vede la madre, che splendida poesia, questa tua. Giulio Soro

Giulio Soro 30/09/2017 - 10:40

--------------------------------------

Armoniosa, di una tenerezza molto espressiva. Bella poesia

Francesco Gentile 30/09/2017 - 00:05

--------------------------------------

tenerissima Miry
davvero, elegante e tenerissima

laisa azzurra 29/09/2017 - 20:03

--------------------------------------

I sogni aiutano a vivere, rendono più leggera la vita e quindi dopo lo stress, il sogno gratifica l'eco dolente. Versi apprezzati! Un saluto

Grazia Denaro 29/09/2017 - 19:25

--------------------------------------

L'inquietudine di una notte insonne è palpabile. Solo il sorriso di una madre rassicura l'animo e lo fa scivolare nel sogno. Particolare è bella.

Teresa Peluso 29/09/2017 - 18:43

--------------------------------------

Riesco a vedere la scena, a sentire l'inquietitudine della notte fino allo scivolare in un sogno, sospinta dal sorriso della mamma...

Grazia Giuliani 29/09/2017 - 18:23

--------------------------------------

Ogni tua poesia è davvero profonda ed emozionante piaciuta tanto

Mary L 29/09/2017 - 16:16

--------------------------------------

Dove è impossibile alla fisicità del nostro corpo raggiungere e soddisfare una esigenza, è la mente a provvedere, attraverso il sognare. Potenza della mente. *****

Ken Hutchinson 29/09/2017 - 15:34

--------------------------------------

***** Molto bella!!!

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:20

--------------------------------------

***** Molto bella!!!

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:20

--------------------------------------

Solo un ingombrante tic tac, rompe il silenzio tutt'intorno, ma la mente è occupata da mille pensieri che turbinano nella mente, fino a quando il viso ristoratore della madre fa naufragare la mente in un altra dimensione. Più che poesia racconto avvincente che fa costruire nella mente quel luogo fino a sentire l'orologio e poi di nuovo il silenzio del sogno.
quasi l'ipnosi della mente con quel tic tac che insiste e non smette.

ALFONSO BORDONARO 29/09/2017 - 14:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?