Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Futuro strano...
IL MARE E NOI...
La padrona delle bam...
Cercare...
Oltre...
Polvere......
Nitente (Alinea I)...
Orizzonti...
STRUTTURA DI OCCHI C...
LA MAGIA DELLA LUCE...
I VERSI...
ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Piccola pazza amante

Per te, cara, sono nato.
Per te sono cresciuto.
Per te ho vissuto e per te morirò.
Per te muoio ora.


Eri la mia piccola pazza amante,
in un mondo in cui tutti si fregano a vicenda.
Tu che sei così lontana da me,
lontana da me.


Oltre un mare freddo e nevrotico,
ti parlavo di ogni genere di cose.
Tu rispondevi con un sorriso,
poi il sole abbandonava il tuo grazioso viso,


e nei tuoi occhi restava solo uno sguardo assente.
Mi dicono che stai facendo del tuo meglio.
Spero che il tuo cuore batta felice nel tuo seno infantile.
Non lo so, eppure lo sento,


non c’è nulla da imparare da quella voce vacua
che veleggia verso di me attraverso la linea
che dal ridicolo va al sublime.
Sono contento di sapere che stai bene.


Ma non trovi proprio nessun altro a cui telefonare per parlare?
Ti è mai importato di me?
Ci sei mai stata per me?
Dicevi che mi saresti rimasta accanto in ricchezza e povertà.


Sono le tue parole precise.
Amica dei tempi buoni,
eri la mia amante dal cuore intrepido.
Sospesa nel tuo mare desolato e sterile.


Lontana da me.
Lontana da me.
Sei così lontana da me.
Lontana da me.



Share |


Poesia scritta il 03/10/2017 - 12:13
Da Giulio Soro
Letta n.248 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Giulio CHE BELLA!!
Tristezza aleggia nei tuoi versi, ma è una poesia così soave, così intensa, che quasi mi sembrano sussurrate quelle parole "lontana da me"
La trovo dolcissima bravo

Lucia Frore 03/10/2017 - 22:33

--------------------------------------

Splendida poesia

antonio girardi 03/10/2017 - 21:23

--------------------------------------

Il ricordo di un amore che non c'è più... tra sofferenza e consolazione...

Grazia Giuliani 03/10/2017 - 18:56

--------------------------------------

bella poesia di un amore che fu 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 03/10/2017 - 18:35

--------------------------------------

Triste, nostalgica,interrogativa....ma è pur sempre un amore sia pur lontano...un tempo ha significato molto.

Teresa Peluso 03/10/2017 - 15:48

--------------------------------------

GIULIO...mi piace questa tua poesia, che ricorda un amore ormai trascorso. Il tuo pensiero è rivolto a lei in un modo molto dolce non c'è astio, ne rancore, solo una tristezza infinita perche è un amore lontano.......molto delicata, bella.

mirella narducci 03/10/2017 - 15:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?