Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dei ciclamini bianch...
Mio...
Pensiero....
LA PORTA DEI RICORDI...
Sul Finir del giorno...
NEVICA...
Angoli...
I Colori dell'Anima....
L'incantesimo della ...
LA STORIA...
Il rumore dell\'alba...
Curiosa luna...
Giovani...
ACQUA 3 acrostici di...
IL SEGRETO DELL' AMO...
MERIGGIO AL MARE...
È l'amore...
Dolce silenzio...
Artiom...
uno sguardo fisso ne...
Piccolo...
La crociera...
Tutti noi siamo mend...
per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
tieneme stritto -(ti...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mio Padre

Mio padre abita adesso lassù,
in quel luogo assai lontano,
nel suo cielo,
con tutti i magici colori dell’arcobaleno,
ma quando vuole,
prende me piccolino
dolcemente e mi guida accompagnandomi per mano.


A volte mi conduce fin dove nasce il sole,
ed io gli credo fermamente,
perché resta sempre lui
il comandante del mio cuore
e della mia mente.


Sento le sue dita sicure
che stringono le mie graciline,
poi le sfiora per darmi convinzione
e mi accompagna
verso mete colorate senza fine.


Mi guarda sempre attento e mi sorride.
Lo vedo
come fosse un grattacielo di mille piani,
mentre proseguiamo
il cammino verso strade strette,
larghe, per poi salire cento,
mille, difficili gradini.


Per confortarmi alzo felice il mio viso
ricolmo di meraviglia, estro e tanta fantasia.
Lui mi rassicura e mi promette
che questa vita, se lo voglio,
sarà presto tutta mia.


Una realtà arricchita di mille doni favolosi,
creativi, davvero straordinari,
a zeppo d’immaginazione e magia,
di pitture e d’incantesimi,
che lui un dì, ha generosamente travasato tutti
dalla sua,
alla mia fantasia.


(L’immagine ad acquerello allegata, così pure le altre che accompagnano i precedenti brani, sono dipinti dello stesso autore, creati per illustrare propri libri di fiabe)



Share |


Poesia scritta il 13/10/2017 - 13:17
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.119 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Un ritratto di padre premuroso, conciliante. Molto bella. Giulio Soro

Giulio Soro 13/10/2017 - 18:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?