Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Baciami ancora...
IL TEMPO DEI RICORDI...
Pensieri...
L'istante...
L'uomo e il progress...
Riprendo la strada...
Sorrido...
Eventi...
Maschio …,Maschio???...
la divina arte di mi...
Sete di pace...
Ti porterò con me...
Ispirata dai salmi...
Ardente...
Sbagliare...
TU CHE NE SAI...
Momenti...
Naufragi...
inverno nel cuore...
Tempesta...
Lucida follia...
POMERIGGIO DI PULIZ...
Ritrovarsi...
COME CURVE DI SERPEN...
Per Leonie...
Impegnarsi ad odiare...
Se un giorno viagger...
Nei tuoi pensieri...
Non giudicarmi...
Riceverai mille vite...
AMARE PER POTER...
Il Supercomputer...
sorella lacrima...
A te!...
PREMORTEM di Enio 2...
Chi ti vuol bene no...
La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



per pudore, per inconcludenza

non parlai mai abbastanza
non desideravo mi ascoltassero
quanto udissero
dai miei occhi,
vibrazioni, tremiti accennati
nella gestualità che m’appartiene
e quasi risolvessero più delle parole


in un abbraccio
si può ascoltare la sincerità
in una carezza, l'assolutezza
in uno sguardo, un mondo di parole taciute
per pudore, per inconcludenza.
mi definiscono eterogenea e complessa
come non volessi svelare fantasmi indicibili


leggere, richiede passione o tormento
la folla è immediata, non ascolta il cuore
chi ha voluto sfidare il ghiaccio sottile
autenticamente, l'ha rotto
e si è calato tra le arterie pulsanti
là dove, sotto quelle foglie morte d’autunno,
la terra, dormiente,


respira....



Share |


Poesia scritta il 21/10/2017 - 14:38
Da laisa azzurra
Letta n.465 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


l'identità è un gioco di rispecchiamenti, è la lezione pirandelliana dove ci si ritrova tra mille metamorfosi; dallo scarto tra ciò che si dice e ciò che si tace, nasce l'immagine del "tu sei questo".

Giulia Renard 22/10/2017 - 21:23

--------------------------------------

La tua poesia è stupenda...
" il ghiaccio è sottile" solo per chi
"sente"...
Ti abbraccio

Grazia Giuliani 22/10/2017 - 18:23

--------------------------------------

sta volta ti sei superata Brava Laisa

enio2 orsuni 22/10/2017 - 17:51

--------------------------------------

"Non esistono parole
per guardare oltre
esistono occhi che vedono
attraverso le parole nelle voce del cuore!
Rispondo cosi... con un aforisma che ho scritto l'altro giorno alla tua bellissima poesia...

margherita pisano 22/10/2017 - 11:07

--------------------------------------

Semplicemente stupenda..

Francesco Gentile 22/10/2017 - 09:56

--------------------------------------

grazie miei cari poeti
si, l'avete compresa tutti...nn era poi così difficile, Antonio
il parlare con la gestualità che ci appartiene non è sempre di facile comprensione...le parole arrivano prima, certamente, ma la sincerità non si può che avvertire in un contatto piuttosto che in uno sguardo, molto meno con le parole....
un felice sabato sera a tutti

laisa azzurra 21/10/2017 - 18:41

--------------------------------------

La folla non pensa, l'individualità contempla e comprende. Coglie i silenzi, non proferisce parole, ma nutre i sentimenti che anche uno sguardo sa trasmettere. Ma solo chi è sulla stessa lunghezza d'onda cattura le vibrazioni, per gli altri tutto è ignoto.

ALFONSO BORDONARO 21/10/2017 - 18:18

--------------------------------------

Nella superficialità che caratterizza il modo di essere di alcune persone, che poi magari può essere la folla, non si possono cogliere i veri sentimenti che albergano dentro perchè questo comporta sensibilità e delicatezza d'animo. Solamente chi, attraverso le vibrazioni trasmesse con un abbraccio sa cogliere ci riesce. Una poe introspettiva e di ampio respiro,complimenti, ciao.

Francesco Scolaro 21/10/2017 - 18:11

--------------------------------------

Ciao Laisa, leggerti costituisce sempre un grande privilegio. Non esistono parole non dette se non quelle non comprese, non esistono sguardi non percepibili, se non quelli non percepiti e nel respiro, in un respiro, tutta la vita. Ad ogni passo di questa poesia, si aggiunge intensità. È una poesia che respira. È una poesia che è magia. Più che ogni complimento, desidero invece ringraziarti per aver condiviso questa tua ultima opera.

Ken Hutchinson 21/10/2017 - 17:40

--------------------------------------

Sì, Laisa... Condivido...
Non è sempre necessario dire tutto, riempirsi o riempire di parole....
Ho sempre apprezzato il non esagerato parlare, il giusto dire... perchè negli sguardi e nel solo tocco delle mani può nascondersi un universo... ed è quello che conta! Sono queste le cose più belle.... Si fa presto a generalizzare e vedere l''apparente senza abdare a fondo ( forse troppo impegnativo e faticoso per molti... ) quando invece l'oro e la vita vera stanno dentro il silenzio degli occhi e dell'anima....!

Spero di aver interpretato correttamente questo tuo messaggio in una poesia che ha tanta bellissima verità da cogliere verso dopo verso....


Alessia Torres 21/10/2017 - 17:28

--------------------------------------

Certo molto spesso gli sguardi sanno dire più Delle parole e gli abbracci sinceri possono far capire il bene, senza bisogno di parlare. Anche rompere il ghiaccio ha bisogno di decisioni rapide. Solo rompendolo direttamente si può capire l'intimo di un altro essere.
Le tue poedie sono tutte belle e forse l'interpretazione data non é quella voluta...ma io l'ho vista così.

Teresa Peluso 21/10/2017 - 17:16

--------------------------------------

Eccellente, molto significativa.

Salvatore Rastelli 21/10/2017 - 16:39

--------------------------------------

Brava sempre di piu' leggere richiede passione...5stelle

SILVIA OVIS 21/10/2017 - 16:33

--------------------------------------

Bellissima questa poesia e molto vera.
Le parole dicono molto poco infatti, è nel non detto la verità su noi stessi..
Brava, brava Laisa

PAOLA SALZANO 21/10/2017 - 16:00

--------------------------------------

Mi sono sforzato di capirla ma non ci sono riuscito.Ciò non toglie la tua buona fede che senz'altro é superiore alla mia incompetenza verso un cero tipo di scrittura.Comunque sei sempre molto brava e lo sai che di te ho molta stima.

antonio girardi 21/10/2017 - 15:57

--------------------------------------

sei tenera e dolce, si sente da come scrivi e commenti
un abbraccio dolcetta

Mary L 21/10/2017 - 15:44

--------------------------------------

Complimenti!!!! Molto apprezzata Ciaooo

Angela Randisi 21/10/2017 - 15:40

--------------------------------------

Forse complessa, ma qui la sua assoluta bellezza. Poesia interiore che manda un messaggio. Lodi e complimenti infiniti e buon fine settimana Laisa.

Paolo Ciraolo 21/10/2017 - 15:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?