Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RICORDI ELEMENTARI...
Una sera come un'alt...
La luna osserva ......
Non esistono più le ...
La mia coperta d'acq...
Rileggendo poesie...
Pettirossi...
Ci sono giorni....
Naufrago...
Che ero vivo se ne s...
Gli occhiali di Lina...
Dura la vita... del ...
Un Onda per amica....
Velo d'organza...
Fessura...
VOLEVO DIRTELO...
Sei.bella come il ra...
Il sapore del vero.....
Prima che l’alba div...
QUANDO IL FORTE VENT...
Donna vuol dire dann...
Guarigione...
Luccichio di stelle...
Ona...
Un incontro d'amore....
ballata macabra...
Forse sono scomparse...
Solitudine...
Melograno...
Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



EPITALAMIO

Canta il vostro cuore come un uccello,
il cui nido è saldo su un alto castello.
Felice,è pieno di verdi foglie e fiori;
come un albero fecondo,darà frutti.
E' lo scrigno di preziosissimi tesori,
che non andranno certo mai distrutti.


Come perla serrate il vostro amore
tra le valve d'una conchiglia dura;
custoditela nel mare in sito ascoso,
nutrendola poi con l'ambrosio miele,
divina essenza che produce il cuore.
Così,quando riaprirete la chiusura,
della perla lo splendor sarà sontuoso
e il vento spirerà alle vostre vele.


Il vostro talamo di petali di rosa
sarà adorno dei vostri amati visi.
Le notti saran pregne di sorrisi
e pur la luna sarà più generosa.
Sogni d'amore e tappeti voleranno
nell'aere e fiori novelli olezzeranno.
Le stelle ascolteranno,lusingate,
dolci bandurrie,trillanti serenate.


Il vostro amore sarà ricca miniera,
donde estrarrete argento ed oro,
se mattina e sera sempre in coro
a Dio direte una mistica preghiera.


Gino Ragusa Di Romano
Questo canto nuziale fu scritto da me in lingua spagnola in occasione del matrimonio di mio figlio Franco con Carmen, ma fu pubblicato in lingua italiana nel mio libro "ACCENTI D'AMORE E DI SDEGNO" - Pellegrini Editore - Cosenza 2004



Share |


Poesia scritta il 07/06/2013 - 13:14
Da Gino Ragusa Di Romano
Letta n.702 volte.
Voto:
su 18 votanti


Commenti


è stupenda!! grazie per averla condivisa.

Io Sono 11/06/2013 - 14:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?