Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dall’amore dei figli

Lo sapevo che dai miei figli
doveva dipendere il mio sentimento!
Proprio dal loro potente,
universale ardore.
E io lo sento bussare forte e possente
alla porta del mio eterno vagare.


Chiedo e cerco ancora la giusta dimensione della vita,
il mio impulso,
davvero in questa che m’appare a volte
una realtà inaridita


Per me non è una novità,
semplicemente perché tutto su ognuno dei mie figli
con pazienza ho riversato
Ho regalato perfino la fonte della mia serenità.


Quella custodita con la passione
e la consapevolezza,
e per questo, adesso che non l’ho più,
vado alla ricerca in loro,
della essenzialità, della magica,
profonda, mia originaria tenerezza.


E la ritrovo proprio intatta nei lori cuori
che ho ricolmato di ogni mia letizia.
Sino all’ultima briciola l’ho donata,
come fosse la cosa più cara da me posseduta.


La rintraccio proprio nei miei figli
la mia quiete dell’eternità,
perché tutto Il mio bene
adesso lo trovo in essi collocato,
ubicato e teneramente custodito.


Ed ogni volta che voglio riavere la mia armonia,
basta un bacio sulla guancia dei mei figli
e tutto scompare come
per una semplice,
prodigiosa magia.


È tutta qua la mia realtà,
ciò che mi resta oramai della vita.
La conto oramai nelle loro mani,
nelle loro cinque dita.


(L’immagine ad acquerello allegata, così pure le altre che accompagnano i precedenti brani, sono dipinti dello stesso autore, creati per illustrare propri libri di fiabe)



Share |


Poesia scritta il 20/11/2017 - 22:13
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.51 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


e figlie so' piezz'è còre bella bella

enio2 orsuni 21/11/2017 - 13:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?