Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il cerbiatto

Discendendo a valle nell’ombra della collina,
mi sono messo a seguire un cerbiatto,
filava dritto e io incespicavo nel fogliame,
ma non l’ho perso di vista.


Col cannocchiale potevo ammirarne il pelo liscio e splendente,
il muso sbarazzino, le gambe esili.
Per un momento mi ha ricordato te,
così imbelle e fragile, come sottile e caduca.


Sarà per questo che ho continuato a seguirlo,
senza farmi scorgere,
nonostante la brina della prima mattina mi macchiasse il bavero.
Ho pensato a quanto eri bella ieri sera,


nei tuoi vestiti succinti e nella tua sguaiataggine,
nel tuo candido dire di sì e nel tuo negare.
Saliva un poco la sottana e mi mostrava le cosce nude,
ho pensato a quanto ero fortunato ad averti.


Intanto il cerbiatto ha preso una certa distanza,
sarà che è abituato a correre nei boschi, certo più di me
e io ho cercato di stargli dietro ma inutilmente
e l’ho perso di vista.


Sono contento di essere tornato da te, a mani vuote,
ma ora sono vicino a te e nulla importa più,
il cielo che vacilla nelle prime ore del tramonto,
la montagna che pungola le nuvole spesse.


Ancora un algido soffio di vento,
quello che viene giù dal vallone
e ancora un bacio sulle tue labbra umide,
sono ancora innamorato di te.



Share |


Poesia scritta il 22/11/2017 - 14:05
Da Giulio Soro
Letta n.123 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Una metafora che esprime AMORE.
Buona serata!

Eugenia Toschi 23/11/2017 - 18:29

--------------------------------------

Complimenti per questa bellezza particolare cinque stelle per dirti che mi è piaciuta

donato mineccia 23/11/2017 - 11:18

--------------------------------------

Dolce la sensualità che emerge...
Complimenti


Grazia Giuliani 22/11/2017 - 20:28

--------------------------------------

Un brivido
Dolce e delicata
Come quel cerbiatto
..come la chiusa...sublime

laisa azzurra 22/11/2017 - 20:25

--------------------------------------

Sono d'accordo con Mirella, anche per me è la poesia più bella tra quelle tue, che ho letto. È dolcissima e romantica

Teresa Peluso 22/11/2017 - 20:15

--------------------------------------

GIULIO...questa tua per me è la più bella di tutte le tue odi. Forse perche mi ricorda un romanticismo infantile legato a Bamby che si inoltra nella foresta di una favola e come una favola il lieto fine con la tua ragazza completa il quadro, delicato che si legge volentieri. Bella, bella Ciao

mirella narducci 22/11/2017 - 19:09

--------------------------------------

Dolce e sensuale questa tua poesia...
Complimenti

PAOLA SALZANO 22/11/2017 - 18:36

--------------------------------------

un pensiero alla tua amata vale più di un cerbiatto molto piaciuta

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/11/2017 - 18:17

--------------------------------------

Speciali e intrise di una vena poetica particolare e unica, queste sono le tue poesie. Complimenti e buona serata.

Paolo Ciraolo 22/11/2017 - 17:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?