Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...
ANIME IN VOLO...
Primavera sulle lame...
Fascino Veneficium...
Fragili promesse...
immigrato...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



OTTO DICEMBRE di Enio 2

Otto dicembre sotto un cielo greve
cammino con i piedi in preda al gelo
tra le nubi non si apre neanche un velo
e viene giù un turbinio di neve.


Infreddolito vago per la via
come un automa in cerca di un riparo
in questo mese freddo triste e amaro
sopraffatto dalla malinconia.


Avessi almeno una compagnia
macchè, nemmeno un cane per compagno.
Allungo il passo con i piedi a bagno
e mi dirigo verso una osteria


Mi bevo un grog alla salute mia
quel nettare lo buttu giù di un fiato
aspetto di essermi un po riscaldato
poi riprendo il cammino per la via


mentre ancora imperversa la bufera.
Incedo a passi lenti con coraggio
pensando: prima o poi ritorna maggio
che mi farà scordare questa sera.


Visto che il cielo ancor non cambia aspetto
mi arrendo e torno a casa di carriera
un bagno caldo e già cambia atmosfera
poi senza cena me ne vado a letto.



Share |


Poesia scritta il 08/12/2017 - 10:28
Da enio2 orsuni
Letta n.283 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Sempre bravo tu. Complimenti di cuore. Un saluto caro

MARIA ANGELA CAROSIA 09/12/2017 - 22:56

--------------------------------------

Enio una poesia triste ma io so che sei solare e ci regali sempre grande risate quindi ti mando un abbraccio e un sorriso

Mary L 09/12/2017 - 20:26

--------------------------------------

Insolita, triste malinconia in questi versi che raccontano lo svolgersi di una festa alle porte del Natale ma vissuta nella sconsolata solitudine....
Un tono inusuale per la tua brillante personalità ma che dà senz'altro un quadro di grande autenticità alla vita, pur nella mancata gioia, ma che alla fine sa ritrovare il più giusto rimedio con quel bagno caldo e profumato che riempie i vuoti dell'animo...
Il romanesco è ormai una tua straordinaria specialità..... ma dovresti scrivere di più anche in lingua non vernacolare perchè ne vengono fuori dei tratti molto intensi e di grande emozione!!
Bravissimo, anche così!


Alessia Torres 09/12/2017 - 18:21

--------------------------------------

ecco, mi mancava Martino per aggiungere un altro gradino e salire più in alto di quanto merito. spero davvero che il tuo commento serva a tenerci più strettamente comunicativi. caro amico ti ringrazio e ti abbraccio forte.

enio2 orsuni 09/12/2017 - 10:51

--------------------------------------

Per chi sa cogliere aspetti direi quasi "universali" dalla tua poesia, direi che è commovente perchè raffigura la situazione di vita di chi si trova a vivere in solitudine una giornata invernale. Un freddo al cuore, insomma, oltre a quello atmosferico.
Caldo e piacevole invece il clima che ho respirato in questi commenti. Educato da parte di entrambi il botta e risposta con Nino.. così dev'essere ma soprattutto ho colto, come del resto anche Maria, il calore dei tuoi ringraziamenti. Se tutti gli autori fossero capaci di emanare lo stesso calore, altro che inverno, ma soprattutto si ravviverebbe il caminetto del sito in cui tutti ci buttano della legna ma solo pochi, come te, pensano a mantenere il fuoco acceso e a garantire il calore. Buon esempio il tuo.
Ti offro un virtuale vin brule'...

Adriano Martini 08/12/2017 - 21:25

--------------------------------------

Da te dovrebbero prendere esempio tanti autori e autrici.

E' bello trovarsi una parola che ti fa capire che è stato gradito il commento...invece noto che tanti e tante ahimè non dicono nemmeno un grazie.

Questo devo ammetterlo è un pò bruttino....e la mia non è pretesa ma sarebbe solo un buon senso di educazione
e poi penso sarebbe anche un modo per rapportarsi anche con altri autori.

Scusa Enio se ho usato la tua poesia ma da quando ho ripreso a commentare noto questa cosa su tanti autori..e autrici.

Ti abbraccio e scusami ancora.


Maria Cimino 08/12/2017 - 19:52

--------------------------------------

Teresa, Giancarlo, Margherita, Laisa, Grazia, Aurelio voi vi ringrazio in blocco perché mi fa male il dito io batto sulla tastiera con un dito solo vi abbraccio tutti e ancora grazie

enio2 orsuni 08/12/2017 - 19:35

--------------------------------------

grande mirella. io non sono mai triste, la tristezza me la invento seguendo pensieri passeggeri. è da lì che scaturisce la poesia. grazie del passaggio velice festa anche a te

enio2 orsuni 08/12/2017 - 19:29

--------------------------------------

Maria, dolce amica la tua presenza mi riempie di gioia e ti ringrazi dei tuoi commenti che mi innalzano ad una altezza dove non avrei mai sperato di arrivare
ti voglio bene un mondo.
cara

enio2 orsuni 08/12/2017 - 19:25

--------------------------------------

vedi Nino, qua siamo una famiglia e nessuno ha nulla contro nessuno, siamo tutti amici te compreso. solo un consiglio dato da un Romano di 83 anni apprezzato dal grande Trilussa in persona quando appena 14enne già scrivevo in romanesco e anche in italiano (come puoi vedere dal mio profilo) io da 3 anni sono piemontese di adozione ma sempre romano resto. il mio consiglio è se sei romano anche tu ripassati il romanesco oppure scrivi in italiano perché io una critica al romanesco posso farla per la mia esperienza di 70 anni di poesia. con questo non intendo tirarti le orecchie, ogni uno dà quello che può e tu mi stai pure simpatico non fosse altro per gli sforzi che fai nel fare il romano.
ti abbraccio

enio2 orsuni 08/12/2017 - 19:21

--------------------------------------

Di solito fai sorridere..questa invece è diffusa di malinconia. Ed io ti capisco, perché tante volte capita anche a me di girare a vuoto e di andare a letto senza cena, perché via malinconia prende il sopravvento. Bella, però Enio.

Teresa Peluso 08/12/2017 - 19:10

--------------------------------------

Ciao caro questa sera la tua solitudine tocca i cuori....

purtroppo in questa tua descrivi situazioni di vita di chi è solo

Nel cuore vive sempre chi tra le braccia non puoi più stringere... ma non nei pensieri....lì nei pensieri puoi abbracciare l'essenza del ricordo che conserverai per sempre.

Poesia molto toccante questa tua
ti abbraccio forte ciao caro


Maria Cimino 08/12/2017 - 18:49

--------------------------------------

ENIO...Quanto mai triste questa tua giornata di neve, ma i candidi fiocchi soffici e avvolgenti ricoprono tutto smorzano anche i rumori e scende la tristezza. Cosa c'è di più bello per scacciarla ....scrivere accanto a un focolare e portare sui fogli il calore e gli affetti che mai ti hanno abbandonato.
Felice festa **********************************************
**********************************************
Un cielo pieno di stelle.

mirella narducci 08/12/2017 - 17:33

--------------------------------------

Enio ti sei superato poesia stupenda magistralmente scritta

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 08/12/2017 - 17:12

--------------------------------------

Per farti capire che non ho niente contro di te e che ti apprezzo e ti ritengo uno dei migliori autori, ti chiedo scusa se le mie parole sono andate oltre a quello che è il mio pensiero e la valutazione dell'opera.

Nino Curatola 08/12/2017 - 16:27

--------------------------------------

rispondo prima a Nino Curatola: dove sono queste ripetizioni e "CAMIO"? di metrica?sai io venga da una scuola che non è la tua. ma ti capisco questo commento è un po una vendetta come risposta al mio sulla tua.
ringrazio sentitamente tutti gli amici dei graditi commenti (meno Nino) che ha molto da imparare
a tutti. alla prossima

enio2 orsuni 08/12/2017 - 13:39

--------------------------------------

Ciao Enio la tua dolcezza è toccante in questa splendida poesia... uno stato d'animo particolare, molto particolare.
Ti abbraccio e ti invio un cielo stellato per illuminare il tuo animo, poca cosa lo so, ma sincere...e un bacio

margherita pisano 08/12/2017 - 13:33

--------------------------------------

Enio, sorry

laisa azzurra 08/12/2017 - 13:07

--------------------------------------


laisa azzurra 08/12/2017 - 13:06

--------------------------------------

Elio
Triste come a volte è la vita..
Ma tu sei il nostro maestro di gioia e bellezza
Un po' di malinconia te la concedo, ma solo un po'

laisa azzurra 08/12/2017 - 13:06

--------------------------------------

Enio,amarezza e solitudine in questi tuoi bellissimi versi,
un brivido
Un abbraccio e un

Grazia Giuliani 08/12/2017 - 12:54

--------------------------------------

A parte qualche ripetizione di termini che poteva essere modificato e qualche camio di metrica in alcune quartine (strano per un esperto come te !) è una bella poesia,leggera e significativa di uno stato d'animo. Complimenti.

Nino Curatola 08/12/2017 - 12:33

--------------------------------------

La malinconia dell'inverno si specchia in quella della solitudine in attesa che un po' di primavera aiuti a pensare meglio alla vita che scorre.
Grande abilità di scrittura con ritmo e cadenza miscelati al meglio. 5*
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 08/12/2017 - 12:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?