Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...
Impotenza....
L'età: Il tempo la ...
SCHELETRI di Enio 2...
Il richiamo della ge...
eterno gelo...
Finchè avrà voglia d...
Il suono del vento...
Oltre ai giochi otti...
IL BOSCO...
La terra dei sogni...
S.Francesco....
Il desiderio inconsc...
Lultimo calzolaio...
Mimmo...
Un nuovo martire - G...
Io ti appartengo...
Non ci riesco....
La vita è come il ci...
Un giorno di notte...
lo ha riposto lì...
Consolazione...
Quel venticello...
Gli strani animali d...
Non servono parole...
Insonnia...
Purtroppo non è poss...
OGNUNO IL SUO MESTIE...
Ciò che voglio....
ciò trovo nel vagare...
Lettera ad Alex...
TU LE STAGIONI ...
che importa...
Il Perché...
Lacrima d'amore...
Profilo migliore...
UNA NOTTE FORSE......
IL COLORE DELLE FAVO...
Via vai...
Ho visto anni passar...
Tu sei la primavera...
Ricordi 2...
A volte... non lega...
Angelo della Notte....
Buongiorno...
La forza degli alber...
Non puoi generare su...
L'universo...
Appiglio...
Quell'attimo sublime...
ANIME IN VOLO...
Primavera sulle lame...
Fascino Veneficium...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



In quel sogno reale

Ricordo quella notte
immerso tra sogno e realtà,
seduti a quel tavolo tra brindisi,
sguardi e false identità.
Ero seduto di fronte a te Paky,
ma tu eri ovunque,
immensamente bella
e pensai subito ad un miraggio.
I miei pensieri travolgenti,
i tuoi sguardi eccitanti, i nostri silenzi...
Mille dubbi e promesse,
i tuoi discorsi interminabili
e ancora i miei silenzi.
Tra un bicchiere di Chianti e l'altro
si nascondeva un forte e prepotente sentimento,
fatto di sesso, amore e dolce tormento;
quella forte sensazione mi rapiva a tradimento.
Pensieri e sguardi si scioglievano dinanzi a noi
su quella rossa fiamma di candela,
ed io lì che poi
ti spogliavo con gli occhi e nessuno se ne accorgeva.
Si discuteva sul senso della vita,
la vita di tutti,
sul destino che ognuno di noi
s'illude di poter scegliere,
e che poi puntualmente il tempo
finisce col pareggiare i conti senza sconti.
Mia dolce Paky,
rimiravo il tuo volto come fosse l'ultima volta,
cercavo dolcemente di stringere la tua mano fredda,
fissavo le tue labbra, i tuoi occhi,
e pensavo...pensavo...
Pensavo convinto di aver già vinto,
pensavo che non c'è un tramontare o un sorgere
più bello del tuo sguardo
e che sarai sempre e comunque
il mio dolce e tenero traguardo.


Share |


Poesia scritta il 15/12/2017 - 09:57
Da Marco Giuseppe Vito
Letta n.130 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Un ricordo vivo nel tuo cuore


che neanche il tempo potrà cancellare

Poesia intensa di emozioni
e sensazioni

Ciao Marco


Maria Cimino 15/12/2017 - 23:12

--------------------------------------

Bella, quanto ardore!

Grazia Giuliani 15/12/2017 - 22:47

--------------------------------------

se potessi ti aiuterei lo giuro torna PAKY comunque bel sogno

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 15/12/2017 - 22:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?