Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'incantesimo della ...
LA STORIA...
Il rumore dell\'alba...
Curiosa luna...
Giovani...
ACQUA 3 acrostici di...
IL SEGRETO DELL' AMO...
MERIGGIO AL MARE...
È l'amore...
Dolce silenzio...
Artiom...
uno sguardo fisso ne...
Piccolo...
La crociera...
Tutti noi siamo mend...
per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
tieneme stritto -(ti...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L\'eco di quelli che furono

Quando ce ne accorgemmo
era già troppo tardi
coi capelli più radi
coi capelli più bianchi


Abbiamo sperato
che quelle otto ore volassero
e non ci siamo resi conto
di quanta vita perdessimo


Le mogli in cucina
ci tendevano inganni
non peccammo di gola
però mangiammo gli avanzi


Nati per morire
tra i morti
col rimpianto fisso
di rimpiangere gli anni


Ci siamo sporcati con la vita
soltanto la punta delle dita
ora per tuffarci di testa
ci prenderemmo a morsi


Non siamo mai stati
non abbiamo mai tenuto
Abbiamo solo avuto
siamo solo passati


Ora siamo aurora, alba e tramonti
siamo per cielo, per mare e per deserti
Ora siamo, ma morti


Morimmo senza cambiare strada
senza domande
e con una sola risposta: "si!"



Share |


Poesia scritta il 10/01/2018 - 20:19
Da Ernest Eden
Letta n.66 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


ERNEST EDEN....Sai chi è morto è morto non ci dirà mai quello che accadrà poi! Solo una cosa è certa che la vita per quanto bieca sia è un dono meraviglioso è un esperienza ambita irrepetibile. Ritieniti fortunato solo per aver respirato.

mirella narducci 12/01/2018 - 10:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?