Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A JORGE MARIO BERGOGLIO

Sei giunto tardi, papa Bergoglio,
ma non rendere il tuo ruolo vano;
pulisci presto l’indegno vaticano,
pregno d’onta e sporco orgoglio.


Il messaggio di Cristo redentore
ti darà sempre tanta forza e lena;
sii suo foriero, non aver timore,
annienta mercanti e cantilena.


Il tuo nome, scelto per missione,
onori il grand'uomo poverello;
sii di lui l’emblema e suo modello,
porta al mondo l'anelata redenzione.


Dona tutto intero il patrimonio,
nei secoli accumulato con inganno
al completo servizio del demonio,
che al mondo porta solo danno.


Io non credo in nessun dio,
ma tanto nelle buone istituzioni;
quindi, ascolta il mio forte desio
ed annienta le cattive intenzioni.


Preti, vescovi e prelati delinquenti
sono sciacalli, iene ed avvoltoi,
che da secoli falsano il Messaggio;
con mafie e politicanti conniventi,
ben pasciuti, come grossi buoi,
divorano il prossimo a loro agio.


La discordia sulla terra incombe
e il bene spesso al mal soccombe.


Spero che tu sia un uomo vero
e che gli atti ne diano la prova;
però, Francesco, io sono sincero:
penso che il marciume si rinnova.


Gino Ragusa Di Romano
Dal mio libro "LACRIME E SORRISI"



Share |


Poesia scritta il 19/07/2013 - 21:47
Da Gino Ragusa Di Romano
Letta n.850 volte.
Voto:
su 26 votanti


Commenti


stridenti e forzate, le rime impoveriscono un messaggio forte e pessimistico di quanta lordura c'è stata lo sappiamo dalla storia, di quanta ne resta, lo sapranno i nostri figli, se sarà Storia.

Marcello Caloro 23/07/2013 - 21:41

--------------------------------------

Non far di tutta l'erba un fascio
pensa ai tanti missionari che hanno dato tutto per la fede. In tante cose hai ragione ed il covo di serpi è proprio là ma Papa Francesco ce la sta mettendo tutta. Ciao

Lucia Ghitti 22/07/2013 - 17:38

--------------------------------------

è ciò che ci auguriamo tutti. Speriamo che ti ascolt.i

Claretta Frau 22/07/2013 - 16:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?