Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che ero vivo se ne s...
Gli occhiali di Lina...
Dura la vita... del ...
Un Onda per amica....
Velo d'organza...
Fessura...
VOLEVO DIRTELO...
Sei.bella come il ra...
Il sapore del vero.....
Prima che l’alba div...
QUANDO IL FORTE VENT...
Donna vuol dire dann...
Luccichio di stelle...
Ona...
Un incontro d'amore....
ballata macabra...
Forse sono scomparse...
Solitudine...
Melograno...
Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Sassi...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

APOLOGIA DI ME STESSO

Sono giunto senza meta da una terra di briganti,
dove il Sole è caldo e amaro, dove imperano quei Santi,
che dalla popolazione son portati in processione
tra le angosce e le speranze, le memorie e le giacenze.


Son partito all'improvviso dalla landa di nessuno
un po' poeta, un po' barbone, squattrinato, birbaccione,
con il mito secolare dell'eterna emigrazione
che da questo Sud cocente, si attua inevitabilmente.


E ora lasciatemi cantare,
a che vi serve giudicare
questa mia presa di coscienza
di cui non posso fare senza?
Senza mete né comete né traguardi imperituri,
vivo sulla stessa strada, ce ne saranno di futuri.


Ho lottato con la vita, con il sangue e con l'onore,
ed ho salutato amici, nascondendone il dolore,
ma la vita è sacrificio, mica un attimo di tregua,
è una curva dietro al mare, un'eterna improvvisata.


Ho cambiato quell'amore che era già troppo in salita,
poco appena cominciato, un'avventura già finita,
forse qualche cosa ancora volentieri l'avrei scritta
ma mi ha preso un tale ardore, e non è mica una sconfitta.


Io volevo fare della carta e penna il mio mestiere,
e chissà che non mi accada, in fondo è tutto da scoprire.


Io potevo, avrei potuto, io potrei, se io potessi
quanto c'è da analizzare, quanto ancora da inventare,
ma la terra gira intorno a sé troppo velocemente
non hai tempo di pensare che no, non funziona niente,
sì, avrei potuto essere con te un po' più ligio
ma non posso perder tempo, non è mica un cielo grigio
questa musica che suona dentro al cuore e nella mente,
la ramanzina non mi serve: son deciso, o tutto o niente!


E così alla riscossa cerco quel mio mondo nuovo
che sicuramente esiste, che in quell'angolo persiste,
dove posso ritrovare ancora il bello della vita
correre tra mare e terra, scriver la storia infinita.



Share |


Poesia scritta il 23/07/2013 - 00:57
Da Manuel Miranda
Letta n.530 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?