Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...
Nuovi fotogrammi...
Concerto...
Alzahimer...
Si tacita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SONO TUA

Sei il mio sogno
il mio desiderio.
Negli arabeschi incantati
dei miei deliri.
Dea vengo rapita
dai tuoi occhi di giada
sensuali, prepotenti.
Il desiderio si lascia travolgere
dalla passione, fra le tue mani
si annulla ogni resistenza.
Le timide voglie si cibano
dei tuoi baci, vogliono pretendono
il piacere che solo tu sai dare...
Tempio sacro il mio corpo, aspetta
la tua religiosa consacrazione
un rito che libera i miei sensi
e consuma la ragione.
Travolgimi, disorientami, stringimi
questo è il mio desiderio.
Il tuo già lo so,sentirmi dire “Sono tua”.



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 24/02/2018 - 23:20
Da mirella narducci
Letta n.153 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


il piacere di leggerti mirella non si misura col metro ma in Km. mi stupisci sempre di più con le tue conturbanti poesie d'amore perciò:******************************** e dico poco

enio2 orsuni 27/02/2018 - 12:24

--------------------------------------

be il poeta dell'amore ha cambiato nome molto bella e sensuale

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 25/02/2018 - 17:16

--------------------------------------

Poesia intrisa di eros e passione, verseggiata con eleganza.
Complimenti Mirella!

PAOLA SALZANO 25/02/2018 - 16:56

--------------------------------------

Elegante e sensuale, con una chiusura particolare!

Grazia Giuliani 25/02/2018 - 16:34

--------------------------------------

CORRADO..è possibile che è passato tutto questo tempo?!
Come vedi ho cambiato sito, ma la voglia di scrivere è rimasta. Merito di "oggi scrivo" mi diletto anche a scrivere racconti e questo mi gratifica molto in più si possono mettere immagini che danno qualcosa di più all'opera. Felice di ritrovarti e riguardo alle metafore mi piacciono molto, basta non abusarne perche poi diventa tutto incomprensibile.Grazie per i complimenti e a rileggerci presto....

mirella narducci 25/02/2018 - 15:16

--------------------------------------

Beh, come non perdonare una che ha pubblicato in 6 anni su Ali più di 600 poesie? però i testi vanno letti bene, io pur amando le metafore non le consiglio a chi vuol diventare poeta...almeno non quelle che sono del tipo baci perugina. Le tue poesie, invece, esagerano al contrario...realiste al massimo...passionali all'ennesima potenza. E forse le preferisco.

Corrado B. 25/02/2018 - 13:28

--------------------------------------

Miry
di una sensualità e, contestualmente, di un'eleganza senza eguali...
c'è classe in questa rappresentazione
c'è la classe di una vera Signora
complimenti cara Amica

laisa azzurra 25/02/2018 - 12:30

--------------------------------------

Molto bella.
Un saluto, buona domenica

Loris Marcato 25/02/2018 - 08:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?