Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E viene sera...
L'ora migliore...
Voglio scriverti la ...
Così presente così l...
D’improvviso divento...
L'arbitro di calcio...
Cimitero monumentale...
Monossido di carboni...
Ogni volta che ti gu...
Una sera incantata...
Verso d'amore...
Nel petto un cuore.....
L\'INFAMIA SE RIPETE...
Così Sia...
Il cosmonauta...
Chiamami...
quando mi immergo......
Per me....
Io e te...
IL MONDO CHE VORREI...
USA E GETTA...
HIROSHIMA...
Attesa creativa...
Cieli di sabbia...
a metà del pozzo...
La “Blum”...
Il tuo nome...
ALDA MERINI (acrosti...
La goccia...
Il Cambiamento...
Le guerre...
ANNIVERSARIO di Enio...
Che me succede ?...
Su Charlie Chaplin...
Una prigione invisib...
Vado a dormire...
L'Infinito...
Voglio una vita dive...
Mera poesia 2....
Credere in se stessi...
Maarrakesch...
Sinfonie di Primaver...
OLTRE LO SGUARDO...
PRIMI AMORI...
Gli uomini cedono al...
CHIMICA PROFONDA...
I sogni ci rapiscono...
PRENDITI CURA DI ME...
Acqua passata...
Artista...
La dieta 2...
Il merlo...
QUANDO DORMI...
Gli occhi guardano l...
Mi lascio trasportar...
Sofferenza e amore...
PROIETTILE VAGANTE...
PUNTINI PUNTINI...
Acqua e ricordi...
È nella quiete dello...
Ed è subito sera...
Corruzione nel creat...
Il vuoto...
SIAMO PIRATI...
tic toc...
L'albero della vita...
Non è stata una vera...
La nuova Alba...
Una musa per noi...
Per amore...
Alienazione di un po...
Sciopero a singhiozz...
Notte...
Francesco Papa...
Questa sei te: Sp...
Poesia su Rita Levi ...
Vorrei che il genio ...
MAGIE...
Nel fremito di vita...
Il mondo è fatto di ...
Lo Spettro Del Nostr...
C'ERA UNA VOLTA UN B...
IL SORRISO Il sor...
Un infinito amore...
acqua...
Anche l'inferno ti s...
GOCCE...
Un breve istante, un...
vorrei sparire......
vorrei cadere...
La camicia a quadri...
Voglia di sale...
Sotto il faro spento...
'Na cosetta...
Il giorno non sempre...
Freddo(C)...
L'odore del mare...
L\'anima gemella...
LA VITA E' SOG...
Il puzzle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



USÒ UN LIGUAGGIO TOSTO

I figli che si
lamentano sempre e non solo
dei loro padri, non sono mai … dei
volti illuminati; come quei visitatori
in una galleria piena di quadri, non
vedano niente perche gli manca
la luce.


Anche lui come
tant’altri solo per umani aspetti,
si paragona tanto potente con i suoi
durissimi attacchi; la madre con le sue
grazie non sa più cosa fare, non trova
mai la soavità e la gioia … del suo
calore.


Usò un linguaggio
tosto per divulgare il pensiero,
la madre è sempre la madre e nel
suo dire c’è il severo; consapevole di
quel passato che non torna, il ricordo
se n’è andato via solo come una
bolla!


il mondo si rialza
col sorriso soave più carino,
ponendo l’accento sull’aspetto
persuasivo; i discorsi che creano
terrore, ostacola il cammino alla
famiglia che fa tanta fatica per
venirne fuori.


Oltre il pensare
della gente, la vita non si disperde
va sempre avanti; la madre si rivelò
una persona molto eccellente, pulita e
assettata gioiosamente; è importante
dare un po’ di spazio, anche solo per
un abbraccio.


Si rivelò anche
in questi gesti fuori dell'ordinario,
è tanta pomposa … nel manifestarsi a
cuor sereno; tuttavia ci tiene a essere
nella raffinatezza, anche in quella sua
mensa … fa tutto bene più che nella
sovrabbondanza.



Share |


Poesia scritta il 17/03/2018 - 16:41
Da Gaetano Lentini
Letta n.76 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


MOLTO BELLA

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 18/03/2018 - 11:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?