Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalità...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ANTICHI PUDORI

Vorrei che mai mano di madre
così attenta e amorosa
nel crescermi mi avesse
poi coperto gli occhi
per impedire gli slanci
amorosi in nome
del pudore del dovere…
Lei vestale di altri tempi
abituata ad esser cieca sorda
ubbidiente alle regole.
Ancella dell’uomo padrone
lasciava cosi morire l’anima.
Sciogliamo le bende del pudore
guardiamo ciò che la mano materna
ci nascondeva.
Donne mie, amiamo!


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 19/03/2018 - 21:38
Da mirella narducci
Letta n.191 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Per fortuna che siamo nate e viviamo nell'era della libertà: forse anche troppa per un certo verso, e quindi, non abbiamo remore di ammirare o guardare le cose come realmente sono, senza che censura. E' molto bello poter vivere e sposarci per amore senza che nessuno ci possa mettere lo zampino. Versi apprezzati e condivisi!

Grazia Denaro 20/03/2018 - 16:31

--------------------------------------

È comunque un inno all'amore il tuo, al sentimento sentito col cuore e con l'anima e che non ci inibisce più nulla. Se è amore, che amore sua, senza divieto ed ostacoli, senza alcuna forma di costruzione.

Teresa Peluso 20/03/2018 - 14:49

--------------------------------------

GIANCARLO....Sei troppo forte "quel mi hai rotto le scatole" è il linguaggio delle donne di oggi, frase che dicono di frequente. Si esprimono cosi perche gli uomini sono diventati superficiali e quando non lo sono assomigliano ai nostri avi, possessivi e maschilisti. Non sono molti quelli che capiscono la sensibilità di una donna. Escluso te che sei un amore Ciao

mirella narducci 20/03/2018 - 13:17

--------------------------------------

molto eloquente donne amiamo ma con vero amore, quello che oggi in ben pochi casi si trova una volta era solo obbedienza oggi è mi hai rotto le scatole arrivederci. bella opera

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 20/03/2018 - 12:57

--------------------------------------

cara Amica
siamo un po' tutte vittime di pregiudizi...ma quando si ama davvero, non c'è pudore che tenga
nel rispetto della propria persona, della propria dignità e di quella altrui, quando si ama profondamente, non c'è ragione che tenga

laisa azzurra 20/03/2018 - 12:08

--------------------------------------

Un pensiero significativo. Un pensiero che esprime l'amore di donna, con una nota di rivalsa verso le antiche forme di pudore artefatte dalla costrizione.. ma senza diminuire, a mio modo di vedere, la forza delle donne che sapevano amare, nonostante tutto, nelle condizioni più avverse..

Francesco Gentile 20/03/2018 - 11:12

--------------------------------------

"AMIAMO... PER ESSERE AMATI" un motto che ti si addice...
Versi chiari ed esaustivi...
*****

Rocco Michele LETTINI 20/03/2018 - 10:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?