Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalitā...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non č da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di cittā....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalōs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertā...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, č ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La veritā č come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Tracce

Al di lā del vetro
c'č la voce della notte
nel confine dei respiri
nudi dalla polvere
scruto vele disperse
da tempeste di sabbia
scendono le grandi parole
dal podio dorato
lo spazio č ampio
per i gesti che salgono al cielo
Al di lā del vetro
sento irrequieto il mare
di un alito caldo mi hai vestito
mentre mi spogliavo
di un mondo assente
viva si appanna la finestra
emerge il sentiero del tuo nome
ricordando un gioco...
nato e finito
solo per amore.


Share |


Poesia scritta il 22/03/2018 - 16:36
Da Grazia Giuliani
Letta n.277 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


L'amore, non smetterā mai di farci scrivere. Grazie, Grazia

Adriano Benocci 30/04/2018 - 14:25

--------------------------------------

Piaciuta molto, anche per la sua scorrevolezza. Complimenti di cuore Grazia

MARIA ANGELA CAROSIA 24/03/2018 - 17:42

--------------------------------------

Pensieri evocativi che portano a riflettere su situazioni passate che hanno toccato l'anima. Piaciuta!

Grazia Denaro 23/03/2018 - 15:08

--------------------------------------

GRAZIA GIULIANI...Tutto accade dietro il vetro che nell'appannarsi tiene al caldo i ricordi. Basta un soffio d'aria gelida che loro non trovano altro rifugio che il nostro cuore. Molto bella Ciao

mirella narducci 23/03/2018 - 14:46

--------------------------------------

Bella.. intensamente malinconica. Arriva davvero bene.

Francesco Gentile 23/03/2018 - 12:18

--------------------------------------

La malinconia per qualcosa o qualcuno, fedele compagna nel percorso della vita. Ma in ogni cosa che nasce e finisce c'č sempre Amore.
Bella veramente!

Francesco Soda 23/03/2018 - 08:25

--------------------------------------

Veramente bella, un'introspezione profonda e sentita. Versi che arrivano...complimenti Grazia

Anna Rossi 23/03/2018 - 05:27

--------------------------------------

Molto bella!

Eugenia Toschi 22/03/2018 - 19:11

--------------------------------------

..si affacciano
Bellissima

laisa azzurra 22/03/2018 - 19:08

--------------------------------------

I ricordi di affacciano ad una finestra chiusa...tu sei qui, loro sono al di lā...e quando ad appannare il vetro č l'alito caldo dell'amore, anche se fa male..ancora male, puoi solo aspettare che il gelo fuori, si trasformi in tepore. Il suo nome resterā lė, ma il dolore piano, si scioglierā come gocce su quel vetro.
Si, stupenda...anch'io come Paola, ti ringrazio per i tuoi commenti dolcissimi


laisa azzurra 22/03/2018 - 19:07

--------------------------------------

Farsi investire da un alito caldo nel gelo del mondo vale sempre la pena, a prescindere dalla conclusione,
soprattutto se tutto inizia per amore...
Bellissima Grazia e ti ringrazio per le tue sempre belle e dolci parole...
Buona serata cara

PAOLA SALZANO 22/03/2018 - 18:53

--------------------------------------

molto bella ricca di significato

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/03/2018 - 18:17

--------------------------------------

Fuori, nel confine tra sogno e realtā, esistono i ricordi, che sempre vivono nel cuore.E l'oggetto dei tuoi ricordi prende inspiegabilmente vita

Teresa Peluso 22/03/2018 - 18:07

--------------------------------------

Ricca di significati e molto apprezzata. Complimenti perpetui a te Grazia e ogni bene.

Paolo Ciraolo 22/03/2018 - 18:02

--------------------------------------

Davvero intensa questa poesia. E coinvolgente. La trovo bellissima

Roberto L 22/03/2018 - 17:58

--------------------------------------

Tracce che lasciano il segno come questa bella poesia.

Antonio Girardi 22/03/2018 - 17:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?