Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
CAFE...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL MONDO CHE VORREI

Non lo hanno ancora
inventato
il mondo che vorrei
e spiegarlo forse, non so
ma ci proverò


vorrei un mondo
meno strano
dove le parole
non cadano
invano
come sterili semi
di fiori che non sbocceranno
mai.


Questa strada è lunga,
ma non infinita
vorrei un mondo
rispettoso della vita
svicolato
da quelle figure
senza forma
che dall'alto dei loro scarni
si ergono sopra ogni cosa
come dei dell'olimpo.


È facile da dire
vorrei un mondo di pace e amore
ma saprei di mentire
perché non voglio un surrogato
di queste cose
una pace fatta
di bombe
è un triste silenzio
rivestito di sgomento
e un amore urlato
e dichiarato
che non arriva dal cuore
non è amore
ma odio, girato al contrario.


Vorrei un mondo più
aperto,
certo ma non
al sogno
di chi con le menzogne
ci ha costruito un regno


vorrei...vorrei
un mondo che abbia un futuro
uno vero
un mondo con un cielo
più puro.


Il mondo che vorrei
è così astratto
che dirlo non saprei
eppure a ben pensare...


vorrei un mondo
che sapesse di mare
e di sole
fatto di strade sicure
dove ridere e giocare
e ancora camminare
un mondo, dove non ci sia
paura di uscire
o di ritornare.


Un mondo dove
imparare
che la storia
non è solo una folla
di gente morta
ma una porta
la quale passare
per non rifare
gli stessi errori, sulla via
ma in fondo
questa è solo una poesia


un sogno
troppo lontano
dalla realtà
chissà, davvero, come sarà
il mondo che verrà.
Marirosa 24/04/18



Share |


Poesia scritta il 24/04/2018 - 21:16
Da Marirosa Tomaselli
Letta n.55 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?