Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il cipresso

Il cipresso


Vidi un nuvolone nero
Vidi uno stormo d'alati
Volare in cerchio a sfero
Verso luoghi più temperati
Vidi una rondine cadere
Mentre rientrava al nido
Col petto color di cere
Ed il volo ancora infido
Vidi e mi sovvenne al cuore
Il ricordo d'un amico
Che poneva un rosso fiore
Su un'urna di legno antico
Coperta d'un drappo nero
Che celava al guardo altrui
Le reliquie senza pensiero
D'un padre che ora dice fui


Ricordai mentre allor rividi
Il cielo farsi brumoso e scuro
Presso il cimiter dei fidi
Recinto d'un alto muro
Cui serge solo del cipresso
Che fra brume ancor si scaglia
Che piange ancor si spesso
Sia i nidi che la ramaglia
Da quel pensare mi distolse
Il pianto d'un bimbo in ginocchio
Che dall'anima mia colse
Ciò che non sorgea dall'occhio
Una tremula lacrima incolore
Che piangevo per quell'infante
Sfinito dal profondo dolore
D'aver perso la governante


La mamma dal dolce sorriso
Che quando incombeva la sera
Con il cuore d'amore intriso
Fugava la tetra chimera
Cantando la ninna nanna



Share |


Poesia scritta il 25/06/2018 - 12:32
Da Donato D'Addosio
Letta n.46 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Mi piace moltissimo. Complimenti

Michaela Patricie Zaludova 25/06/2018 - 18:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?