Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Dall\'alba al tramon...
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...
Senza parole...
Amore come il mare...
La bava della lumaca...
Di quando ti ho inco...
Sto morendo...
L'esempio...
COME L'ACQUA CALDA...
Algida delusione...
COME UN PASSERO TRA ...
I’ che guardai l’amo...
Di tanto in tanto...
Piccola Falena...
Libero pensatore...
Quando due si amano...
Immagina la tua vita...
Amore è incontrarsi ...
il vero sapere e' ...
Er sommo poveta...
SPECCHIO DELL' ANIMA...
Ai margini...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

squatter

Anarchico ti professi
nel deserto metropolitano.
orecchino sul naso,
capelli non piu' veri
e un tatuaggio sul petto:
mini quadro allusivo
di un occupante abusivo.
Loquela rabbiosa e fluente;
rifiuti il dialogo
con chi ha promesso
senza mantenere niente.
Le leggi dello Stato
relegate nell'immondizia:
turpiloquio sfoderi,
senza freni
con grave dovizia.
I tuoi strali truculenti
non risparmiano
una societa'
chiamata Chiesa.
Per tanti perbenisti
tacciato sei di immoralita'
e malvivenza.
Ti chiamano teppista,
perché non ti declami idealista.
cattivo,forse,ma anche vittima:
di una famiglia,
che non ti ha mai parlato
e ti ha solo sopportato;
di un lavoro dignitoso
tanto cercato con affanno,
ma da altri accaparrato
con inganno;
di chi si professa cristiano,
ma si guarda bene
dal tenderti la mano.


Share |


Poesia scritta il 18/09/2013 - 19:02
Da fedel Franco 2 Quasimodo
Letta n.439 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Eccezionale!!!

Daniele Macaluso 19/09/2013 - 17:02

--------------------------------------

Poesia feroce, sfoderi la tua rabbia.

filippo sartori 19/09/2013 - 11:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?