Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

I dotti consigli di Marcovio

I DOTTI CONSIGLI DI MARCOVIO


“Dimmi, Marcovio, tu che sei poeta
ossequiato da tutti e riverito,
cosa io posso fare ad ottenere
crescendo di consensi quale i tuoi?”


“Occorre una poetica furbizia
per ottenere quello che tu vuoi
Mi va ottenere il massimo consenso?
Un lacrimoso addio porgo agli amici


ed essi raddoppiano i lamenti
perché io resti ancora insieme a loro.
Dopo due giorni torno all'improvviso
e di sorprese ne ricevo il triplo!”


“Dimmi, Marcovio, ma questa finzione
non ti sembra contraria alla morale
della quale tu parli a più sospinto
ogni volta che intoni un nuovo carme?”


“Ingenuo sei, poeta molto sciocco,
la morale non c'entra. C'entra invece
il fatto che in un modo oppur nell'altro
io sono in prima fila l'esaltato.


E tu invece che fai? L'etica cogli
nel comportarti sempre in modo umano
e t'adegui credendo d'esser giusto...
però l'incenso i versi tuoi non tocca!”



Nota: alla maniera latina Marcovio (personaggio di fantasia in stile dell'antica Roma) zittisce lo sciocco poeta moralista e gl'insegna il metodo per ottenere incensi e come passare col carro del vincitore sotto l'Arco di trionfo della poesia. Fra scroscianti applausi, naturalmente.
Sia chiaro. Questa composizione non intende assolutamente riferirsi a questo sito.



Share |


Poesia scritta il 06/02/2014 - 09:42
Da Lorenzo Crocetti
Letta n.383 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Da poco tempo mi sto avvicinando, con molta fatica alla poesia, e quanto hai magistralmente riportato, mi sembra che da chi ti ha letto sia dato per scontato. Forse perchè oggi tutto deve fondarsi sul marketing? Mi viene in mente D'Annunzio . Pubblicò un suo necrologio. L' opera ebbe un grande successo e lui non era ancora noto(ora non ricordo quale opera fosse) quindi, nulla di nuovo sott.......Ma tu insisti ad essere ciò che sei (se lo sai), comunque insisti. Molto apprezzata. Un caro saluto

giampietro corvi c. 10/02/2014 - 11:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?