Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
InutilitÓ...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Pi¨ di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittÓ...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sunettu a Santa Cicilia

No' ssempri hannu bashtatu li paroli
pi putý' 'sprýmiri ogni sintimientu
e, pi tiniri l'Ónumu cuntientu,
'na milutýa Ŕ cuera ca nci voli.


"Santa Cicilia, fa' cu no' mi doli
lu cori e cu mi passa 'shtu turmientu,
percÚ la m¨saca Ŕti 'nu purtientu
ca dÓ cunfuertu e scarfa cchi¨ t'lu soli!


Sacciu ca fueshti mÓrtiri rumana
a ca vulishti Ŕssiri riggina
ti quantu 'ntra lu munnu Ŕti armunýa


comu la m¨saca Ŕ la giushta via
ca ccocchja tutti quanti e ca 'vvicina
tutti li genti 'ntra 'shta vita umana!".


Traduzione:
Sonetto a Santa Cecilia


Non sempre son bastate le parole
per poter esprimer ogni sentimento
e, per tenere l'animo contento,
una melodia Ŕ quella che ci vuole.


"Santa Cecilia, fa che non mi dolga
il cuore e che mi passi questo tormento,
perchÚ la musica Ŕ un portento
che dÓ conforto e riscalda pi¨ del sole!


So che fosti martire romana
e che volesti essere regina
di quanto nel mondo Ŕ armonia


come la musica Ŕ la giusta via
che unisce tutti quanti e ravvicina
tutte le genti in questa vita umana!".



Share |


Poesia scritta il 09/03/2014 - 09:31
Da Giuseppe Vita
Letta n.405 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?