Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La societÓ si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La cittÓ d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di pi¨...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrÓ...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosÝ tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
SarÓ cosý, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia Ŕ... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abitaů...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI L└ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sunettu a Santa Cicilia

No' ssempri hannu bashtatu li paroli
pi putý' 'sprýmiri ogni sintimientu
e, pi tiniri l'Ónumu cuntientu,
'na milutýa Ŕ cuera ca nci voli.


"Santa Cicilia, fa' cu no' mi doli
lu cori e cu mi passa 'shtu turmientu,
percÚ la m¨saca Ŕti 'nu purtientu
ca dÓ cunfuertu e scarfa cchi¨ t'lu soli!


Sacciu ca fueshti mÓrtiri rumana
a ca vulishti Ŕssiri riggina
ti quantu 'ntra lu munnu Ŕti armunýa


comu la m¨saca Ŕ la giushta via
ca ccocchja tutti quanti e ca 'vvicina
tutti li genti 'ntra 'shta vita umana!".


Traduzione:
Sonetto a Santa Cecilia


Non sempre son bastate le parole
per poter esprimer ogni sentimento
e, per tenere l'animo contento,
una melodia Ŕ quella che ci vuole.


"Santa Cecilia, fa che non mi dolga
il cuore e che mi passi questo tormento,
perchÚ la musica Ŕ un portento
che dÓ conforto e riscalda pi¨ del sole!


So che fosti martire romana
e che volesti essere regina
di quanto nel mondo Ŕ armonia


come la musica Ŕ la giusta via
che unisce tutti quanti e ravvicina
tutte le genti in questa vita umana!".



Share |


Poesia scritta il 09/03/2014 - 09:31
Da Giuseppe Vita
Letta n.417 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?