Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La ninna nanna del capitano

Le mie rocce hanno smesso
di cantare per i morti.
Non c’è pace che per loro
non c’è prece qui per me.


Stella alpina, sentinella,
nella notte senza stelle:
sto vegliando sul mio amico,
sto aspettando l’ invasore.


Due compagni nella notte
con le mani tra le mani.
Nel silenzio delle rocce
ho trovato la mia voce.


Tra le rocce c’è chi canta,
stella alpina, sentinella:
tien’mi stretto sul tuo cuore,
non dar voce al mio terrore.


Dalle bocche dei cannoni
solo nenie per chi resta,
passi lenti nella notte,
nel cammino delle ore.


C’è chi prega e chi già tace
stella alpina, sentinella:
dammi forza nel dolore,
fai da guardia qui con me.


Fa’ che arrivi e arrivi presto
il nemico alla frontiera:
ho il fucile caricato,
una prece anche per me.


Stella alpina, sentinella,
fa’ da croce al mio dolore,
c’è chi muore con onore,
culla nenie anche per me.



Share |


Poesia scritta il 19/05/2010 - 19:15
Da Donna Pola
Letta n.801 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


complimenti per il commento molto lusinghiero.................

Donna 01/02/2011 - 17:35

--------------------------------------

grande, lo sapevo che eri speciale.
dietro ai tuo occhiali ci sono due occhi che vedono cose che nessuno vede.
le tue dita magroline scrivono versi che arrivano dal cuore.quel cuore che sembra freddo ma che pulsa d'amore.
hai visto che poeta

elia 31/01/2011 - 21:22

--------------------------------------

intanto ti do il benvenuto,poi voglio dirti che hai scelto il momento giusto per rammentarci le atrocità della guerra,visto gli attentati di quest'ultimo periodo...Tanto di cappello!...Brava per l'argomento che hai trattato e il modo in cui lo hai fatto...complimenti

Adelaide 21/05/2010 - 20:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?