Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La montagna della felicità

C'era una volta
ma forse non c'è più
alberi che cantavano
la canzone che canti tu,
l'erba rispondeva
a tutte le mie domande
ed i ruscelli si fermavano
a giocare con i nostri sogni.
Sui fianchi della montagna
il lupo guardava la luna
mentre saliva nuda
nel suo letto di stelle,
sembravano piccole fiammelle
sui suoi seni candidi
e tu mi dicevi:
''Ascolta..... sussurra una poesia.''
Si c'era una volta
poi ad un tratto svanì
il paese della gioia
tra betulle e ginestre,
le primule si affacciavano dai balconi fioriti
e gli innamorati si amavano
affacciati alle finestre
dei desideri dorati.
Salimmo lassù in cima
per toccare il cielo
il suo azzurro ci rapì
mentre eravamo ancora in volo.
Felice fu l'attimo
in cui nacque l'amore
e come la farfalla visse un giorno
prima di morire su di un fiore.


Share |


Poesia scritta il 05/01/2011 - 11:39
Da Gianny Mirra
Letta n.776 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


come sarebbe bello se questa montagna esistesse per davvero! cmq l'hai desritta così realmente da farla sembrare tale...Complimenti è molto bella ed è un posto da favola...

adelaide 05/01/2011 - 17:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?