Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Da una Stella ~

Immobile come le pietre
che non si spostano
dalla riva del mare,
io resto qui
alla deriva del silenzio -
mentre pesco dal bordo
della stella su cui riposo,
un po' di pace
dall'ombra di sotto
che m'accompagna
lungo i passi che non faccio
alla luce
dell'aurora che non vedo.
Occhi fatati
adornano i miei attimi
che fuggono distanti
come girini in superficie -
e mi sembra una finzione
che 'l mio intelletto sia reale
quanto più non sogno
tanto più pare tale.
Come nuvole d'agosto
passa in cerchio sopra il senso
scoperchiando gusci invecchiati
sotto rami vellutati -
e gli istanti da dove vengono?
io non vedo più le cause
di mille albe ormai bruciate
dietro i veli dell'estate.
Questo sole ancora s'apre
alle visioni 'che perdute
son per me in futur vedute,
e sfioro l'acqua da una stella
in questa sera così bella.


Share |


Poesia scritta il 10/07/2014 - 09:59
Da Ayesha Catalano
Letta n.383 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


GRANDE.... poesie d'incanto le tue, espressioni che esaltano la tua capacità nello scrivere sei molto brava!!
Complimenti Adios

Lucio Del Bono 10/07/2014 - 17:45

--------------------------------------

Sempre chiara ed espressiva nei tuoi profondi e toccanti versi che mostrano la piaga della quotidianità, a volte insanabile. Fantastica Ayesha.

Rocco Michele LETTINI 10/07/2014 - 17:26

--------------------------------------

Evidente che in te serbi ricordi che ti portano a sottolineare questa diversità della realtà di oggi e forse del domani. Molto bella!

Salvatore Linguanti 10/07/2014 - 16:29

--------------------------------------

Le tue poesie riportano ad un mondo incantato, sono un viaggio fantasioso!belle

Selena T. 10/07/2014 - 16:17

--------------------------------------

"Io resto qui ... alla deriva del silenzio-" dolce, delicata, malinconica melodia. Sempre brava, Ayesha, ciao!!

Marina Assanti 10/07/2014 - 16:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?