Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Hotel

Stanza
come caverna vuota
fredda e senza storia
solo anonimi ricordi
di gente senza volto
cancellati da fresche lenzuola.


Il tempo mi ha tradito
come uragano vortice
travolto i miei vent’anni
eppure in questa stessa stanza
con te nella prima notte di nozze
ti ho amato con tutto l’ardore del giovane cuore.


Ora qui ti cerco scavando nel silenzio
un pianto represso di nulla l’anima dipinge
in frammentati riflessi, mutevoli sfumano
attratti dal sfavillante specchio
dove oramai vivo in ciò che mi nasconde.


Eppure allora, a te abbracciato in intima ora
nel dono d’amarti in perenne istante
i colori rimangono dipinti su candita tela
e poesia scritta su preziosi libri.


Dal lago fredda brezza serale
soffia sui miei cocci d’esistenza
cerco impossibile icona in questo vuoto
la tua immagine, è confusa nel ricordo
resta solo intatto stupore, m’appartiene
come un sogno colmo d’amore
tu resti l’unica che nel tempo rimani
pur astratta diletto dell’anima.


Bruno Gasparri



Share |


Poesia scritta il 15/07/2014 - 20:46
Da Bruno Gasparri
Letta n.344 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


...molto toccante....il contrasto di un luogo "attuale" e del suo ricordo, soprattutto se simbolo di una vita da passare asssieme, che la vita ha poi tradito... Commossa.

Selena T. 17/07/2014 - 12:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?